rotate-mobile
Sport

Crotone Carpi 1 - 1 | Biancorossi in rimonta. Poli beffa il Crotone allo scadere

Terza partenza ad handicap per i biancorossi dopo Livorno e Varese, altrettanti risultati positivi per la squadra di Castori

?E’ un Carpi “Poli…valente” quello che torna imbattuto dalla trasferta di Crotone. Al 92’ il difensore biancorosso sfrutta alla perfezione una “torre” di Lasagna per regalare a Castori  un punto assai prezioso, firmando il  secondo gol di fila salvando in un sol colpo l’imbattibilità e la…“media inglese”. E poco dopo solo un miracolo del portiere di casa Secco nega a Mbakogu il gol del clamoroso sorpasso fuori tempo massimo. Bisogna sapersi accontentare, però. Un pareggio acciuffato nell’extratime è già apprezzabile, se si tengono in debita considerazione anche le occasioni sciupate dai padroni di casa, in particolare da Beleck che si fa ipnotizzare da un ottimo Gabriel, che Castori ha preferito a Kelava.  
Gara in salita. Il Crotone, affamato di punti ed alla ricerca dei primi punti stagionali, parte forte e trova il gol già al 12’. Sugli sviluppi di un calcio piazzato di Ciano, è bravo Claiton ad anticipare tutti ed a bucare Gabriel sul primo palo.  Il Crotone si spegne, il Carpi prova a risalire la china. Già al 22’ sfiora il pari con una conclusione di Gagliolo ribattuta sulla riga da Minotti. E prima dell’intervallo è Mbakogu ad inzuccare da pochi passi a botta sicura, ma Secco nega un gol che sembrava già fatto. E’ stata la “festa” dei brasiliani in porta, ne aveva uno anche la squadra di Drago. 
L’analisi di Castori trasuda soddisfazione, ma anche qualche sospiro di sollievo: “Un pareggio senz’altro meritato perché potevamo segnare prima, le opportunità non sfruttate sono state diverse. Abbiamo questa “abitudine” di partire piano, poi dobbiamo faticare per rimediare e lì dobbiamo migliorare ma non ci siamo mai innervositi. La mia squadra cerca di giocare a calcio, aumentando  il ritmo nel corso della partita finendo in crescendo senza perdere le staffe anche se si stava avvicinando la fine della partita e il risultato sembrava sempre più difficile da raggiungere. Anche oggi però abbiamo rimediato e sono contento perché sono prove che aiutano a crescere l’autostima della squadra. Nel finale ho provato il tutto per tutto inserendo tre attaccanti come Embalo, Inglese e Lasagna”. 
Il Carpi giocherà la prossima partita venerdì 19 alle 19 contro la vicecapolista Trapani, ospite al "Cabassi":

IL TABELLINO
GOL: 12’ Claiton, 92’ Poli. 

CROTONE (4-3-3):
Secco Caio;  Zampano, Claiton, Ferrari, Modesto; Suciu, Minotti, Maiello (78′ Salzano);, Ciano (61′ Dezi), Beleck, De Giorgio (72′ Ricci). All.: Drago.
Non entrati: Bajza, Cremonesi, Balasa, Galardo, Padovan, Torregrossa.

CARPI (4-3-3)
Gabriel, Struna (79′ Lasagna), Poli, Romagnoli, Gagliolo, Lollo, Porcari, Bianco (66′ Embalo), Di Gaudio (70′ Inglese), Mbakogu, Pasciuti. All.: Castori.
Non entrati: Kelava, Suagher, Sabbione, Mbaye, De Silvestro, Letizia.
Arbitro: Abisso di Palermo (Pentangelo-Prenna)-

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crotone Carpi 1 - 1 | Biancorossi in rimonta. Poli beffa il Crotone allo scadere

ModenaToday è in caricamento