rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport Sassuolo

Crotone Sassuolo 1-1 | I neroverdi non chiudono e si fanno riacciuffare

Masucci trova un gol da grande centrovanti, ma il Sassuolo non sa chiudere la partita e si fa raggiungere da un Crotone che non ha mai mollato nonostante l'inferiorità numerica

Quanti rimpianti per il Sassuolo. Va in vantaggio subito, ma non sa chiudere l'incontro e alla fine ha sofferto l'aggressività del Crotone che ha pareggiato meritatamente. Ai neroverdi è mancata quella cattiveria sotto porta capace di fare la differenza tra il pareggio e la vittoria. Confermato quello che finora è stato l'unico vero neo della formazione allenata da Fulvio Pea: l'incapacità di ammazzare le partite.

CRONACA - Il Sassuolo passa subito in vantaggio al 5' con Masucci che raccoglie il pallone in mezzo all'area crotonese e trafigge Bindi con una grande girata in mezzo a tre difensori. In mezzo al campo, il Crotone impone il suo fraseggio con Gabionetta e Florenzi, i neroverdi rispondono con la disciplina e una disposizione tattica che non lascia spazi alla formazione calabrese costretta ad affidarsi alle palle inattive a folate offensive di singoli come il talentuoso Djuric. Alla mezz'ora, i rossoblu mancano il gol del pareggio: cross alto, Gabionetta trova la semirovesciata che costringe Pomini ad una grande parata in tuffo con la palla bloccata sulla linea con sicurezza imperiale. I primi 45 minuti si esauriscono con il comprensibile nervosismo della squadra di casa: il Crotone ha sì prodotto di più, ma è sempre andato a sbattere contro il muro difensivo sassolese. Al 10' della ripresa, il Crotone rimane in dieci: doppia ammonizione per Abruzzese, espulso da Ostinelli: ciò nonostante, i calabresi non si perdono d'animo e trovano il pareggio con un destro potente da fuori area di Calil al 68'. La difesa neroverde si addormenta: il neoentrato Mazzotta si invola sulla sinistra, si trova a tu per tu con Pomini, il rasoterra esce di un soffio a lato, mancando così il vantaggio. Negli ultimi minuti il Crotone si copre e il Sassuolo aggredisce: tiro cross di Laverone, Boakye, appena entrato, devia con il piattone, ma la palla viene respinta con il corpo da Bindi per la disperazione del giovane ghanese. Pochi minuti dopo, Bianco scodella in area il campanile, Masucci si allunga con la punta del piede e trova un insidiosissimo pallonetto che viene respinto in corner da Bindi con le unghie. Rovesciamento di fronte e per poco è nuovamente Mazzotta a segnare: il suo colpo di testa termina sull'esterno della rete e strozza l'urlo in gola dell'Ezio Scida. Ma è troppo tardi e l'arbitro pone fine al match con il triplice fischio.

LA SVOLTA - Pronti via: Gaetano Masucci trova il guizzo vincente al 5' da vero attaccante che si sacrifica per la squadra. Peccato che la sua prodezza non sia valsa i tre punti.

RETI – 5' Masucci (S), 68' Calil (C )

NOTE – Ammoniti: Vinetot, Abruzzese, Djuric (C ), Bianchi, Marchi (S). Espulso Abruzzese per doppia ammonizione

CROTONE – Bindi, Correia, Vinetot, Abruzzese, Migliore, Florenzi, Galardo (60', Tedeschi), De Giorgio (60', Ciano), Calil, Gabionetta (75', Mazzotta), Djuric. All.: Menichini

SASSUOLO – Pomini, Bianco, Piccioni, Terranova, Laverone, Bianchi (74', Boakye), Magnanelli, Cofie, Consolini, Masucci, Marchi (83, Bruno). All.: Pea

ARBITRO - Sig. Ostinelli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crotone Sassuolo 1-1 | I neroverdi non chiudono e si fanno riacciuffare

ModenaToday è in caricamento