rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Sport

Csi Modena, "Quarto Tempo": secondo incontro tecnico

Il 10 marzo al PalaMolza, serata di aggiornamento con allenatori del Parma FC nell’ambito del progetto educativo Csi rivolto alle società sportive giovanili

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Proseguono gli incontri formativi dedicati alle società sportive giovanili che hanno aderito a Quarto Tempo. Il terzo incontro formativo, secondo di tipo tecnico, è previsto per lunedì 10 marzo al PalaMolza alle ore 20.30, con una serata di aggiornamento per allenatori, dirigenti, atleti e genitori di società sportive del settore giovanile: presenti i due tecnici del Parma FC, Mathias Altamirano, preparatore dei portieri, e Francesco Turrini, allenatore della squadra Giovanissimi professionisti, classe 1999. Il tema approfondito nel corso della serata sarà “conduzione delle palla e posizionamento, attacco alla palla”.

“Per il secondo anno consecutivo abbiamo il piacere di collaborare con il Parma FC – commenta Emanuela Carta, responsabile formazione Csi Modena -. per noi sempre un orgoglio ospitare nelle nostre serate formative i tecnici di una squadra di così alto livello”.

Per info e iscrizioni: Paolo Zarzana, tel. 059 395357, cell. 339 6594033, formazione@csimodena.it.

Il progetto che il comitato di Modena sta portando avanti per la stagione 2013-2014 è rivolto alle società sportive del settore giovanile affiliate al Csi Modena che hanno sottoscritto il Manifesto dello Sport condividendone le finalità educative. Attraverso questo Manifesto viene garantita la partecipazione totalmente gratuita per tutti i ragazzi nati dal 1998 al 2007 ai campionati di calcio del Csi e al torneo Boldrini (per un totale di circa 500 squadre quest’anno). L'obiettivo per tutti è quello di imparare a fare sport giocando e imparare il rispetto ascoltando.

E’ un finanziamento, quello dei partner pubblici e privati che hanno aderito, ai “valori educativi” dello sport. Garantire la gratuità del “servizio sport” significa infatti sostenere uno strumento educativo fondamentale in due fasce d’età, pre-adolescenziale ed adolescenziale, ad l'alto rischio di abbandono dell'attività sportiva, causa crisi e stile di vita sedentario.

Sono previsti nell’ambito del progetto sei incontri di formazione, di cui: tre di formazione tecnico-sportiva con allenatori di squadre giovanili a livello professionistico; tre educativi che riguarderanno: sfida educativa, cultura sportiva e progettazione di un percorso educativo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Csi Modena, "Quarto Tempo": secondo incontro tecnico

ModenaToday è in caricamento