rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

Calcio, Curva Sud: "Il Modena in mano a modenesi"

Dopo aver aiutato le popolazioni terremotate sia recandosi fisicamente nella Bassa, sia raccogliendo fondi durante la festa al 'Braglia', Curva Sud esprime le proprie idee sulla questione societaria

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

"Fino ad oggi abbiamo osservato le operazioni societarie del Modena Fc in silenzio. Impegno, dedizione e tempo sono stati utilizzati per quanto possibile nell’aiutare i nostri fratelli della Bassa e nell’ultima settimana nell’organizzazione della festa di fine stagione. Ora, però, ci sembra giunto il momento di dire la nostra. Al centro del pensiero di Curva Sud c’è sempre e solo il bene del Modena Fc, che sembra destinato a finire nella mani di persone non modenesi e di cui non si conosce nemmeno l’identità. Il Modena non è un oggetto qualunque da vendere con leggerezza, è la squadra della nostra città ed appartiene in primis ai tifosi e alla città stessa. L’idea che finisca nelle mani di un proprietario esterno non ci piace. Non solo. Il rispetto che il presidente Maurizio Rinaldi e il presidente di Cpl Roberto Casari devono portare verso i tifosi impone loro di agire sempre nella massima chiarezza e trasparenza, il che significa rendere noto chi sono le persone a cui stanno vendendo e quali sono i progetti che queste vorrebbero attuare nel Modena (sempre che tali compratori esistano davvero e non siano il frutto di speculazioni). Il desiderio di Curva Sud, però, è che il Modena resti in mano ai modenesi. E una persona del nostro territorio intenzionata a comprare la squadra c’è ed ha un nome ed un cognome: Stefano Bonacini. Che non si è nascosto dietro a pool di avvocati, come invece altri stanno facendo, ma ha agito alla luce del sole. Casari e Rinaldi, come altri presidenti prima di loro, passeranno, il Modena Fc resterà, con noi al suo fianco. Qui non contano i protagonismi personali e gli egoismi, quello che conta è sempre e solo il Modena Fc, che da 100 anni gioca e segna per chi lo ama e non per chi lo mercanteggia".
Curva Sud Modena

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, Curva Sud: "Il Modena in mano a modenesi"

ModenaToday è in caricamento