Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Donazioni, iniziative di solidarietà Fitarco a Cavezzo e Concordia

Consegnato il materiale arcieristico che grazie alla generosità degli arcieri di tutta Italia è stato acquistato per portare il tiro con l’arco nelle scuole della zona del terremoto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Consegnati giovedì 6 e venerdì 7 giugno alle scuole secondarie di primo grado che hanno aderito al progetto “Futarco per il terremoto”, il materiale arcieristico che grazie alla generosità degli arcieri di tutta Italia è stato acquistato per portare il tiro con l’arco nelle scuole della zona del terremoto che ha colpito lo scorso anno la provincia di Modena.

Grazie alla collaborazione con la dirigente scolastica Vera Contini e col provveditorato agli studi di Modena, gli insegnanti di ginnastica hanno potuto partecipare alla prima fase di lezioni di tiro con l’arco tenute dal Maestro di Sport Marco Pedrazzi e dal presidente degli Arcieri della Lizza Vilmo Gavioli. In questa “prima fase”, gli insegnanti hanno appreso le nozioni base per essere in grado, a partire dal prossimo anno scolastico, di insegnare ai loro alunni quali sono le caratteristiche di questa importante disciplina olimpica e che potranno mettere in pratica grazie al materiale consegnato giovedì all’istituto comprensivo Sergio Neri di Concordia e San Possidonio presso il campo sportivo Canova e venerdì all’interno delle nuove scuole secondarie di primo grado Dante Alighieri di Cavezzo.

Nella “seconda fase” di consegna materiale, il Presidente del Comitato Regionale Emilia Romagna Fitarco Giuseppe Cozzo a capo di una delegazione di compagnie della provincia di Modena, ha consegnato materiale compreso di: 10 batti freccia in paglia, 10 cavalletti di legno, 15 archi completi, 60 frecce. Grande festa a Cavezzo dove la delegazione FITARCO è stata ricevuta dagli studenti del Dante Alighieri, con l’inno di Mameli cantato dai ragazzi che poco dopo hanno intrattenuto gli ospiti suonando canzoni di ogni genere con gli strumenti che andavano dal flauto alla batteria, dalla chitarra al basso e poi tastiere. A partire con l’inizio del nuovo anno scolastico, alcuni istruttori delle compagnie di tiro con l’arco della provincia di Modena, affiancheranno i professori nelle prime lezioni frontali coi ragazzi, dando il via alla “terza fase” alla quale FITARCO ha dato la massima disponibilità di collaborazione con le scuole partecipanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni, iniziative di solidarietà Fitarco a Cavezzo e Concordia

ModenaToday è in caricamento