Formula 1: Crisi Ferrari, silurato il direttore tecnico Aldo Costa

La falsa partenza della Ferrari, ancora a secco di vittorie dopo cinque gran premi e nettamente staccata dal vertice delle classifiche piloti e costruttori, ha portato ieri al primo provvedimento. Aldo Costa non è più il direttore tecnico delle rosse

Aldo Costa, direttore tecnico del Cavallino dal 2008 e padre della Ferrari 150 Italia, è stato rimosso dall’incarico per assumere, così recita il comunicato ufficiale, nuove responsabilità all’interno dell’azienda. Una scelta che arriva inevitabile dopo cinque gare in cui una sola volta le rosse sono riuscite a salire sul podio, peraltro sul gradino più basso. I numeri sono impietosi: Fernando Alonso accusa 67 punti di ritardo nella classifica piloti dal campione del mondo in carica Vettel, 110 sono invece quelli da recuperare nella graduatoria riservata ai costruttori. La riorganizzazione prevede che l’area autotelaio sia affidata a Pat Fry, la produzione a Corrado Lanzone, motori ed elettronica a Luca Marmorini, tutti coordinati dal team principal Stefano Domenicali. Intanto la concentrazione dei piloti si sposta sulla gara che si corre domenica a Montecarlo. Un circuito, quello cittadino del Principato di Monaco, in cui saranno i piloti, più delle macchine, a fare la differenza.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Fonte: viaemilianet.it)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento