rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Sport

Atletica, Francesca Bertoni è campionessa italiana dei 3.000 siepi

Si conclude con una splendida medaglia d’oro la spedizione modenese che ha visto gli atleti della Fratellanza 1874 impegnati a Rieti. Quarti Casolari e Pilato

Francesca Bertoni sul tetto d'Italia. Le aspettative della giovane pavullese per questa gara erano alte. La Bertoni si presentava sulla start line dei 3000 metri siepi con il secondo miglior tempo stagionale delle iscritte e ottime gare portate a termine negli ultimi mesi. Nella controparte però l'atleta pavullese allenata dal Prof. Luciano Gigliotti a Modena sapeva di avere a che fare con atlete di fama internazionale.
Allo sparo dello starter è la portacolori dell'Aeronautica Valeria Roffino a prendere il comando della gara. Ma Francesca, insieme ad altre atlete tra cui Valentina Costanza, ha comunque tenuto bene il passo. Barriera dopo barriera la Bertoni non ha però lasciato spazio ad indugi ed al secondo giro ha deciso di prendere il comando della gara. A un chilometro dal traguardo Francesca ha iniziato a veder il sogno trasformarsi in realtà ed ha iniziato a spingere di più sull'acceleratore. La conferma della vicina vittoria è arrivata a 300 metri dalla fine della gara quando la Bertoni ha dato il via all'ultima progressione, sorpassando gli ostacoli con estrema facilità e velocità. Lo stacco finale ha portato Francesca a chiudere in 10’04”58, esultando sulla linea del traguardo, consapevole di esser la nuova campionessa italiana.

Le sue parole dopo la gara: "Sono felicissima, è quello che ho sempre sognato!" Anche Gigliotti e Finelli sono entusiasti e Finelli è convinto che Francesca non poteva fare gara migliore, il titolo italiano è quindi stra-meritato.

Quarto posto per Casolari e Pilato. Medaglia di legno e un pò di amaro in bocca per Chiara Casolari che  nei 1500 metri ha gestito la gara nelle retrovie. Il passaggio ai 1000 metri è stato molto lento e ad un giro dal traguardo le atlete hanno scatenato una progressione molto decisa. Chiara ha provato fino alla fine a  salire sul terzo gradino del podio,  sfiorando l’impresa e portando comunque a casa un ottimo risultato con 4'28"02.

Quarto posto anche per Martin Pilato con la misura di 54,65 ottenuta al quinto lancio di gara. Peccato perché ripetendo la misura di 56 metri già ottenuta tante volte in stagione, si saliva sul terzo gradino del podio.
Purboo ottavo nell’alto. Decimo Tamassia nei 1.500. Lo junior Kelvin Purboo ha condotto una buona finale nel salto in alto valicando alla terza prova la misura di 2,08, prima di sbagliare i tentativi a 2,12.

Decimo posto per Riccardo Tamassia nei 1.500 metri con 3’49”15 nella gara vinta con il tempo di 3’45”.

Tredicesimo posto invece per Simone Pettenati nei 200 corsi in 21”42, mentre nei 10 km di marcia Lisa Cani ha ottenuto il sedicesimo posto con il tempo di 53’24” e 17° posto di Omar Stefani all’esordio agli assoluti con il tempo di 9’36”85 nei 3000 siepi.

Nella gara conclusiva dei campionati italiani undicesimo posto per la 4x100 della Fratellanza con Eleonora Sopini, Anna Berneschi, Anna Cavalieri ed Elena Pradelli che hanno corso in 3’51”96.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, Francesca Bertoni è campionessa italiana dei 3.000 siepi

ModenaToday è in caricamento