Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Fratellanza in scena a Correggio, buoni riscontri e successi per Ori e Pasquinucci

Primo meeting regionale dopo le vacanze estive e primi atleti di casa Fratellanza che si sono messi in luce a pochi giorni dall’appuntamento del Campo Scuola con il classico Trofeo Crotti-Ruggeri in programma mercoledì. A Correggio sabato si sono sfidati i protagonisti delle categorie assolute e dei Cadetti, per quanto riguarda il settore giovanile, con diversi big gialloblù che si sono messi subito in mostra a partire da Alessandro Pasquinucci e Alessandro Ori.

Il mezzofondista classe 2003 si è imposto nei 1500 metri con il tempo di 3’56’’14, sua seconda prestazione di sempre a poco più di due secondi dal personale fatto registrare nella prima parte di stagione estiva. Sul podio, ed immediatamente a ridosso, per la Fratellanza si sono piazzati anche Gian Marco Ronchetti terzo in 4’03’’69 ed Edoardo Bruzzi in 4’08’’60. Per quanto riguarda la velocità, invece, Alessandro Ori ha festeggiato subito una nuova vittoria sulla distanza spuria dei 150 metri. Per l’atleta carpigiano primo posto in 15’’88, suo nuovo personale, davanti ai reggiani Kyereme ed Aprea. Chiude davanti a tutti anche Marco Vendrame nel salto in alto, superando l’asticella alla misura di 1.91 metri e fallendo i tre tentativi ad 1.95. Per quanto riguarda nuovamente le corse, invece, vince la seconda serie e chiude terzo assoluto lo Junior Marlon Bettuzzi con il tempo di 1’07’’06 sui 500 metri.

Dal settore maschile a quello femminile, sulla stessa distanza è doppietta per la Fratellanza con Francesca Vercalli che ha la meglio in volata sulle rivali guidate dalla compagna di squadra Lisa Martignani. 1’16’’72 il crono della mezzofondista reggiana, che veste i colori gialloblù, contro 1’17’’25 della stessa Martignani. Nel salto in alto, invece, secondo posto per Anna Bondi che ha superato con successo l’asticella posta ad 1.58 metri.

Nelle gare riservate ai più giovani, invece, successo per Emma Martignani che regola nettamente tutte le avversarie sui 300 metri con il tempo di 43’’19. Alle sue spalle l’altra gialloblù Alessia Gjikolaj, seconda in 45’’33. Nel salto triplo, infine, quarto posto per Ilaria La Martina con il miglior balzo alla distanza di 9.16 metri arrivato al secondo tentativo sui quattro a disposizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratellanza in scena a Correggio, buoni riscontri e successi per Ori e Pasquinucci

ModenaToday è in caricamento