rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

La Fratellanza. Italiani Assoluti, una strepitosa 4x400 femminile arriva al bronzo

Nella gara che tradizionalmente conclude queste rassegne ovvero la staffetta 4x400 è arrivata la medaglia di bronzo per la squadra femminile che ha firmato un nuovo record sociale e regionale abbattendo i primati precedenti

Finale con il botto per la Fratellanza ai Campionati Italiani Assoluti di atletica andati in scena a Rieti nel fine settimana. Nella gara che tradizionalmente conclude queste rassegne ovvero la staffetta 4x400 è arrivata la medaglia di bronzo per la squadra femminile che ha firmato un nuovo record sociale e regionale abbattendo i primati precedenti. La rassegna, inoltre, ha visto tanti volti noti del Campo Scuola trionfare nelle rispettive specialità.

La gara

Era necessaria una grandissima prova per aspirare al podio ed il quartetto gialloblù, allenato da Tommaso Lazzarini, ha risposto presente non mollando mai un centimetro, ma rimanendo sempre in piena bagarre con tutte le avversarie. La prima frazione corsa da Alessia Baldini in corsia è vissuta in grande equilibrio alle spalle della Pro Patria Milano, grande favorita che non ha deluso le aspettative. A raccogliere il testimone è stata poi Alessandra Morandi che si è portata a condurre il drappello completato da Atletica Brescia 50, Atletica Vicentina e Cus Parma rientrando alla corda. In un tira e molla emozionante a traghettare la Fratellanza verso l’ultima frazione è stata Lisa Martignani, brava a far sfogare le avversarie nella prima parte di gara per poi accelerare nel finale e lanciare la volata di Anna Cavalieri che ferma il cronometro su un fantastico 3’39”34 che poteva valere anche l’argento se l’Atletica Brescia 50 non avesse trovato con Alexandra Almici un guizzo per il sorpasso proprio in dirittura d’arrivo.

Titoli italiani con un tocco di gialloblù

La Fratellanza è stata assoluta protagonista a tutto tondo, pur non conquistando titoli coi suoi atleti, anche in un campionato italiano che racchiudeva solo il meglio del meglio dell’atletica italiana. Senza citare i tantissimi partecipanti che hanno ottenuto anche ottimi piazzamenti, infatti, sono diversi coloro che hanno conquistato l’ambita maglia tricolore e che per un motivo o per l’altro hanno legami importanti con Modena, l’impianto di via Piazza ed i tecnici gialloblù.

Tra questi ultimi ha festeggiato Leonardo Righi che ha portato Diego Aldo Pettorossi a sconfiggere tutti i rivali sui 200 piani realizzando anche il nuovo personale con 20”54. L’atleta bolognese, che ha vissuto l’esperienza del college negli States e in Italia veste i colori della Libertas Unicusano Livorno, è allenato proprio da Righi che è una delle colonne a livello tecnico della velocità gialloblù soprattutto al maschile.

Squadra4x400-2

Sempre in tema di velocità, ma sul giro di pista, sono saliti sul tetto d’Italia Edoardo Scotti nella gara piana e Ayomide Folorunso in quella ad ostacoli. Entrambi, nel recente passato il primo e tuttora la seconda, hanno scelto Modena e la struttura del Campo Scuola come una delle basi tecniche per rincorrere i propri obiettivi comprese le recenti Olimpiadi di Tokyo la scorsa estate. Nel Decathlon, invece, ha trionfato Dario Dester che assieme alla plurititolata compaesana e compagna di squadra, assente per infortunio a questi italiani, Sveva Gerevini frequenta l’impianto di via Piazza collaborando con un altro dei tecnici più titolati della Fratellanza, ma anche a livello nazionale come Giuliano Corradi.

Infine le portacolori dell’Aeronautica Militare che assieme a tante altre atlete e atleti dei gruppi sportivi militari sono da anni di casa a Modena, vale a dire Ludovica Cavalli e Martina Merlo, hanno conquistato il titolo italiano rispettivamente sui 1500 metri e nei 300 siepi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fratellanza. Italiani Assoluti, una strepitosa 4x400 femminile arriva al bronzo

ModenaToday è in caricamento