Domenica, 1 Agosto 2021
Sport

Frosinone-Carpi 1-0 | Il Carpi non segna mai, biancorossi ko a Frosinone

Basta un gol di Dionisi dopo cinque minuti dal via. La squadra di Calabro manovra bene ma non punge e cede i tre punti ai ciociari

Foto Carpi Fc 1909 da Facebook

Non basta al Carpi tener testa alla seconda in classifica, non è sufficiente alla squadra di Calabro una buona prestazione sul campo del Frosinone per fare risultato. Decide un gol di Dionisi in apertura su incertezza di Pachonik e poi il resto lo scrive ancora una volta la cronica sterilità offensiva che penalizza la buona volontà e le discrete manovre dei biancorossi che a lungo hanno tenuto sulla corda chi aveva necessità assoluta di vincere. E così si allunga ad otto la serie negativa per i biancorossi (4 pari e 4 sconfitte), che collezionano la quarta sconfitta di fila in gare di stagione regolare a Frosinone. 

Longo conferma il sistema di gioco che ha portato tre punti a Brescia, il Carpi schiera Pachonik in difesa assieme a Brosco e Ligi, sull’esterno Pasciuti. Il 4-4-1-1 prevede Mbaye e Sabbione a far legna, Jelenic e Saric a presidiare le fasce, con Garritano più vicino a Melchiorri. 

Le motivazioni, il fattore campo e l’oggettiva maggiore cifra tecnica sono tutte dalla parte dei ciociari padroni di casa. Il Frosinone parte fortissimo, guadagna tre corner nei primi quattro minuti, e va in gol praticamente al primo affondo. Ci pensa Dionisi a sbloccare il risultato dopo 5’: Paganini crossa dalla destra sul secondo palo, Pachonik va a vuoto di testa e favorisce Dionisi che ha tutto il tempo di stoppare e di battere Colombi col piatto destro. Due minuti dopo altra conclusione frusinate, ma per Colombi è un facile intervento su conclusione di Citro. 

Il vantaggio invece di mettere le ali al Frosinone si rivela quasi un freno. La squadra di Longo diminuisce l’intensità della propria azione e lascia l’iniziativa al Carpi che man mano prende coraggio e mette – come si usa dire – la testa fuori dal sacco. Intanto Longo deve giocoforza rinunciare a Matteo Ciofani, rilevato da Krajnc. I biancorossi ci provano, Saric va a colpire di testa su angolo di Jelenic, palla fuori. Poi, al 38’ è sempre l’italo-bosniaco ad andare al tiro su imbeccata di Melchiorri, destro alto. 

Il Carpi conferma anche nella ripresa l’atteggiamento propositivo nel tentativo di rimettere in piedi il match. Garritano, al 9’, rientra sul sinistro e crossa col destro, è bravo Brighenti a giocare d’anticipo su Melchiorri. Sempre l’ex vicentino salva capra e cavoli dopo un’uscita a vuoto di un incerto Vigorito su cross di Pachonik. Diventa protagonista anche la pioggia allo “Stirpe” che via via aumenta di intensità. Il Frosinone nella fase centrale della ripresa soffre, ha paura, sente l’importanza della posta in palio. Il Carpi ci crede, entra anche Mbakogu al posto di Mbaye. E per lui c’è un “saluto” non certo amichevole del pubblico di casa. Al 25’ è Colombi a tenere in partita i biancorossi, con un autentico miracolo su sventola di Dionisi, lesto ad approfittare di un grossolano errore di Pachonik. I biancorossi replicano al 28’: Mbakogu appoggia a Melchiorri, che ai venti metri si gira ed indirizza alto. Ancora Colombi protagonista al 31’ su una punizione al fulmicotone di Ciano. Bravo il portiere biancorosso a deviare la sfera oltre la traversa. Non è proprio la giornata di Melchiorri. L’attaccante ex Cagliari spreca al 37’: Vigorito allontana con i pugni e Melchiorri ben posizionato calcia al volo ma ampiamente fuori misura. Il duello Ciano-Colombi si arricchisce di un’altra puntata al 39’, e vince sempre il portiere, abile a respingere da posizione decentrate un calcio piazzato dell’attaccante frusinate. 

GOL: 5’ Dionisi
FROSINONE (4-2-3-1): Vigorito 5,5; Ciofani 6 (35’ Krajnc 6), Terranova 6, Ariaudo 6, Brighenti 6,5; Chibsah 6 (43’ st Frara s.v.), Gori 6; Paganini 6,5, Ciano 6, Dionisi 6,5 Citro 6 (30’ st Kone 6). A disp.: Zappino, Palombo, Russo, Sammarco, Volpe, Kone, Matarese, Besea, Frara. All.: Longo 6.
CARPI (4-4-1-1): Colombi 7; Pachonik 5, Brosco 6, Ligi 6, Pasciuti 6; Jelenic 5,5 (12’ st Concas 6), Sabbione 6, Mbaye 6 (22’ st Mbakogu 6), Saric 6,5 (36’ st Verna s.v.); Garritano 6,5; Melchiorri 5,5. A disp.: Serraiocco, Brunelli; Giorico, Malcore, Poli, Di Chiara, Bittante, Calapai, Saber. All.: Calabro 6. 
ARBITRO: Giua di Olbia (Lombardi/Cipressa; Paterna). 
Note: ammoniti nel s.t. 2’ Krajnc, 30’ Ligi, 43’ Concas e Dionisi. Recupero 2’ pt, 3’ st;

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone-Carpi 1-0 | Il Carpi non segna mai, biancorossi ko a Frosinone

ModenaToday è in caricamento