rotate-mobile
Sport

Genoa Sassuolo 1 - 0 | I neroverdi giocano, i rossoblù vincono

Primo tempo senza emozioni; nella ripresa giocano solo gli uomini di Iachini che devono però arrendersi al gol di Galabinov

Sconfitta immeritata per i neroverdi che giocano il primo tempo alla pari, ma nella ripresa diventano padroni del campo e inanellano una buona serie di occasioni. Il Genoa tira in porta una sola volta e porta a casa la posta piena grazie al colpo di testa di Galabinov.

IL MATCH - Possesso palla sterile da entrambe le parti in avvio di gara, con i neroverdi leggermente più pericolosi. Un tentativo di entrare in area al 10' viene punito per fallo in attacco di Berardi su Laxalt. Poco dopo provano a salire anche i padroni di casa, ma la difesa del Sassuolo chiude bene. Palla in area per Berardi al 20', ma il giocatore non riesce a controllare e spreca un'ottima occasione. Scappa Lapadula alla difesa neroverde e viene innescato da Pandev, ma il suo tiro potente termina di poco a lato al 22'. Ancora inattivi i portieri dopo la mezzora di gioco, il primo intervento è di Consigli al 33' quando col pugno toglie il pallone dalla testa di Lapadula, ma era già stato fischiato un fallo in attacco su Goldaniga. Brivido per i neroverdi al 41' quando Laxalt crossa dalla sinistra e la traiettoria deviata da un difensore fa rimbalzare il pallone a pochi centimetri dal secondo palo prima di uscire di pochissimo. Riparte con più grinta il Sassuolo nella ripresa e costringe il Genoa nella propria metà campo, pur non impegnando mai Perin. Punizione dai 30 metri di Galabinov che tira in porta ma troppo centrale e Consigli para senza problemi. Parata incredibile di Perin al 66': Missiroli la mette in mezzo per Matri che al volo calcia in rete da distanza ravvicinata e il portiere d'istinto riesce a opporsi salvando il risultato. Chiamato in causa un minuto più tardi anche Consigli che deve stendersi in tuffo a terra per opporsi a una bomba dalla distanza di Galabinov. Pallonetto dal limite di Politano che vede Perin leggermente fuori dai pali al 72' e ci prova, ma il pallone termina di pochissimo alto sulla traversa fermandosi proprio sopra alla rete. Matri di testa colpisce la base del palo al 74' sugli sviluppi di un corner. Dopo varie ottime occasioni, il Sassuolo subisce la rete del Genoa al primo tiro in porta arrivato al 79': Biraschi affonda sulla destra e crossa al centro dove Galabinov di testa, tenuto in gioco da Acerbi, svetta completamente solo e la piazza a fil di palo dove Consigli non può arrivare. Nel finale Ragusa vicinissimo al gol con un tiro potente che esce di pochissimo.

GENOA: Perin; Rossettini, Spolli, Zukanovic; Biraschi, Brlek (75' Lazovic), Rigoni, Bertolacci, Laxalt; Lapadula (84' Omeonga), Pandev (56' Galabinov). A disp.: Lamanna, Zima, Gentiletti, Cofie, Ricci, Taarabt, Rossi, Pellegri. All.: Davide Ballardini

SASSUOLO: Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli (88' Mazzitelli), Magnanelli, Duncan (82' Ragusa); Berardi, Falcinelli (64' Matri), Politano. A disp.: Pegolo, Marson, Gazzola, Rogerio, Adjapong, Dell’Orco, Frattesi, Cassata, Scamacca. All.: Giuseppe Iachini

ARBITRO: sig. Giacomelli di Trieste

RETI: 79' Galabinov

NOTE: ammoniti Rigoni, Missiroli, Zukanovic, Galabinov.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa Sassuolo 1 - 0 | I neroverdi giocano, i rossoblù vincono

ModenaToday è in caricamento