Sport

Atletica, partecipazione da record al Goldoni-Benetti 2021

Gare avvincenti e partecipazione da record all’edizione 2021 del Memorial Goldoni-Benetti al Campo Comunale di Modena. Dalle primissime ore del pomeriggio a sera inoltrata si sono sfidati oltre mille atleti gara nelle varie specialità in programma, con tanto gialloblù ovviamente protagonista e con nuovi personali ritoccati non solo dagli atleti di casa.

Velocità, Zlatan vince ancora

Mette in archivio un altro successo, questa volta con il tempo di 10’’56, Andrei Zlatan sui 100 piani. L’alfiere gialloblù precede il giovane Federico Guglielmi, dell’Atletica Biotekna, sul traguardo, mentre l’altro modenese Freider Fornasari non trova una delle migliori prestazioni e chiude ottavo in 10’’75. Guglielmi sarà anche il vincitore dei 200 in cui chiude diciottesimo per la Fratellanza Emmanuel Ezeonwurie, con un tempo di 22’’48 però che vale il quarto ritocco del personale in pochi giorni e certifica una crescita costante in questo 2021. Negli ostacoli nuovi personali per Jordan Martinez Herrera, secondo in 14’’73, e Nicholas Laudati quarto in 15’’35.

Al femminile a dare ulteriore prestigio al meeting l’iscrizione nelle ultime ore dell’australiana Jacinta Beecker che chiude i 100 piani con il medesimo tempo della vincitrice Herrera Abreu vale a dire 11’’65. Per la Fratellanza settima in 12’’05 Laura Fattori. Sui 200 metri imprendibili le prime tre tra cui l’ex gialloblù Eleonora Iori, ora in gara per l’Atletica Riviera del Brenta. Grande bagarre alle loro spalle con il quinto posto di Anna Cavalieri in 24’’90 e il decimo di Irene Pini in 25’’11. Negli ostacoli settima in 14’’70 la specialista delle multiple Lucia Quaglieri.

 Mezzofondo

Tanti iscritti, grande lotta nella serie dei migliori e bellissimo spettacolo per gli 800 piani. Al maschile chiude quarto il pavullese della Fratellanza Lorenzo Lamazzi, mentre nei 3000 siepi è nuovo personal best seppur di pochi decimi per Gian Marco Ronchetti, secondo assoluto e primo tra gli Junior in 9’30’’35. Tra le donne i due giri di pista non sono meno avvincenti rispetto ai ragazzi, con le gialloblù Francesca Vercalli e Lucia Teresa Pollina che provano ad alzare subito i ritmi, ma alla fine è comunque volata e per le due il piazzamento finale è rispettivamente secondo e quarto posto nonostante un personale di fatto eguagliato per la Vercalli e un nuovo record italiano master di categoria per Pollina. Ottava e in netta crescita anche su questa gara veloce per il mezzofondo l’Allieva Giulia Bertacchini in 2’15’’93. Nelle siepi seconda Francesca Badiali in 12’05’’42.

 Salti, nuovo personale outdoor per Cassanelli e Bellei Ponzi

Nel salto in alto maschile cercano una buona condizione Benedetto Tincani e Marco Vendrame, rispettivamente sesto e settimo con la stessa misura di 1,80 valicata. Nel triplo nuova miglior prestazione italiana master di categoria per Alessandro Guazzaloca con 12,44 metri. Al femminile nell’asta dominio gialloblù annunciato con il nuovo personale outdoor di Giulia Cassanelli a 3,80 metri, il secondo posto di Giada Paglia e il terzo di Ilaria Bellei Ponzi che con la misura di 3,40 metri si migliora nettamente dopo un periodo di difficoltà.

 Lanci, Quaglieri davanti ad Omovbe nel peso

Nei lanci in programma solo il lancio del peso al maschile con il quinto posto del master Pietro Fiacchi per la Fratellanza. Al femminile vince Lucia Quaglieri con un ottimo lancio a 12,07 metri davanti all’altra modenese Lucy Omovbe autrice di un 11,87 nell’unico lancio valido di giornata. Nel martello quinta assoluta e seconda Junior è Camilla Montemarano con la miglior misura di 39,90 metri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, partecipazione da record al Goldoni-Benetti 2021

ModenaToday è in caricamento