rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Modena, Colombi: "Periodo strano, insieme ne usciremo"

Non sono chiare a nessuno le cause di questo periodo negativo del Modena, tantomeno ai protagonisti stessi. A parlare di questo momento è Simone Colombi, il giocatore che ha forse meno colpe per le prestazioni scarse delle ultime gare

Il momento è difficile per il Modena, soprattutto per le tensioni che stanno emergendo tra tifosi, società, Mister e squadra. A parlarne, dopo il pareggio che equivale ad una sconfitta contro il Cittadella, è il portiere Simone Colombi: "Il periodo è difficile perché non arrivano i risutlati e ultimamente stiamo facendo fatica anche a livello di prestazione. Però noi siamo forti, sempre con umiltà e mai con presunzione. Abbiamo fatto 34 punti all'andata e non sono pochi, abbiamo tutte le capacità per tornare ad essere quella squadra. E' solo questione di tempo, è un momento così, purtroppo ci può stare perché il campionato è lungo e come è arrivato questo momento dobbiamo esserre bravi a scacciarlo e a ricominciare a fare punti". Marcolin ha detto che il problema è la paura che assale i giocatori: "Può essere anche questione di paura - continua Colombi -, nell'ultima partita si è visto che abbiamo fatto fatica nel recuperare palla e nel gestirla. E' un fatto un po' strano e se sapessimo le cause le avremmo cancellate subito, invece continuiamo a fare prestazioni al di sotto delle nostre possibilità. Stando insieme e allenandoci sempre a tremila riusciremo ad uscirne". Il portiere bergamasco è sempre uno dei più positivi in campo e risente solo di riflesso della crisi dei compagni: "In un momento come questo parlare di prestazioni singole non è l'ideale: ci siamo messi in questa condizione tutti insieme e insieme ne usciremo. Non so se il problema sia il 'Braglia', proprio qui all'andata avevamo fatto tanti punti. Prepararemo la partita di sabato nei dettagli perché il Grosseto sta credendo fino all'ultimo nella salvezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena, Colombi: "Periodo strano, insieme ne usciremo"

ModenaToday è in caricamento