Sport

Il gruppo sportivo Guardia di Finanza Modena trionfa con Duzzi e Minghelli

Riccione e Lignano teatro di successi per i nuotatori modenesi. Sul podio anche gli esordienti Pacchioni ed Errico.

Ancora un week end di soddisfazioni per i nuotatori del Gruppo Sportivo Guardia di Finanza Modena. Vanessa Duzzi, classe 2007, non ha deluso le aspettative e si è laureata campionessa regionale degli 800 metri stile libero, categoria ragazzi, nella seconda sessione di finali disputatasi a Riccione in vasca corta. Il suo week end di gare l’ha vista protagonista anche nella finale dei 200 dorso, dove ha sfiorato il podio, piazzandosi in quarta posizione. Gran parte della squadra è stata, invece, impegnata a Lignano nel Criterium Internazionale di nuoto pinnato, appuntamento che ha visto protagonisti circa 500 atleti provenienti da tutta la penisola, dalla Grecia, dalla Croazia e dall’Austria. Gaia Minghelli, 3a categoria, ha conquistato un doppio oro nei 50 e 100 metri pinne, sbaragliando la nutrita concorrenza. Nella stessa categoria eccellenti prestazioni cronometriche di Francesca Scandurra. Sui loro già ottimi livelli si sono confermate Chiara Bozzali e Giulia Zironi, mentre ha evidenziato un pregevole miglioramento Matilde Arletti.

Tra gli uomini, nella categoria regina, quella seniores, si è fatto notare Filippo Manni. Al suo debutto assoluto in una gara con le pinne si è classificato al quarto posto sia nei 50 che nei 100 metri, lasciandosi alle spalle atleti ben più esperti di lui. Con lui si sono distinti Luca Zironi, anch’egli all’esordio assoluto e Vittorio Damiani, già protagonista ai recenti campionati nazionali. Per tutti tempi qualificazione ai campionati italiani conquistati brillantemente, senza alcuna difficoltà. Nelle categorie più giovani da segnalare le prestazioni di Emma Panini, Viola Pontevolpe, Matilde Schiavi, Beatrice Erhan, Simone Bellentani Laura Ghelfi, Matilda Pacchioni che tra pinne e monopinne hanno dimostrato di poter competere con i migliori talenti nazionali. Ma i veri protagonisti della manifestazione friulana sono stati i giovanissimi pinnatisti della categoria esordienti. Nella gara dei 50 metri pinne terzo posto a pari merito per Gabriel Pacchioni e Cristian Errico. Quest’ultimo ha bissato il podio con il bronzo anche nella distanza doppia. Hanno decisamente abbassato i loro personali Noemi Murano, Lisa Farella, Andrea Centorame e Leonardo Galasso. Menzione speciale per Sofia Khelifi, Alessia Bellentani, Cristian Bussi, Matteo Galeazzi, Leonardo Lugli e Sebastian Meschiari. Tutti alle prese con le loro prime gare, hanno superato la forte emozione concludendo le loro fatiche sfiniti ma soddisfatti.

Al termine della manifestazione sorrisi per tutti, soprattutto per i tecnici al seguito, Vedis Vecchi e Stefania Dogana, che hanno potuto certamente apprezzare i frutti del loro lavoro, peraltro estremamente difficoltoso in questo periodo di pandemia. Soddisfazione per i genitori al seguito, che seppur soltanto attraverso l’ampia vetrata della piscina, hanno potuto seguire dal vivo le performance dei loro cuccioli con i colori delle fiamme gialle. Le gare di Riccione e di Lignano, tra l’altro, sono servite come ulteriore testimonianza dell’impegno sociale che il gruppo sportivo porta avanti da anni, grazie alla presenza in squadra del dr. Cristian Manuel Perez, che ha fatto del volontariato una ragione di vita. La collaborazione degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti della squadra modenese con le associazioni di volontariato quali La Sorgente ODV di Bologna e la Fratres di Modena, ha permesso a tanti ragazzi di avvicinarsi al mondo dello sport e ad altrettanti di arricchirsi con esperienze di volontariato particolarmente utili in questo particolare momento storico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gruppo sportivo Guardia di Finanza Modena trionfa con Duzzi e Minghelli

ModenaToday è in caricamento