rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Imola rivuole il Gran Premio, il sindaco incontra Bernie Ecllestone

Il sogno di Imola e di Manca è quello di riportare la F1 nel circuito intitolato a Enzo e Dino Ferrari nel 2017. L'ultimo Gp risale al 2006, ma qualcosa si muove. Muzzarelli: “Buone notizie anche per Modena”

Imola e il suo autodromo provano a riconquistare il Gran premio della Formula 1. Oggi a Londra il sindaco di Imola, Daniele Manca, ha parlato per un'ora del progetto direttamente al patron del circus del motori Bernie Ecclestone, numero uno Fia.

Il sogno di Imola e di Manca è quello di riportare la F1 nel circuito intitolato a Enzo e Dino Ferrari nel 2017. L'ultimo Gp risale al 2006 e da allora il circuito imolese non ha avuto vita facile. A vuoto sono andati i tentativi di 'strappare' la MotoGp a Misano, ma ora le cose sono cambiate, assicura Manca che sul piatto ha messo anche l'idea di un'alternanza con Monza: un anno il Gp si corre sulle rive del Santerno e l'altro in Lombardia, "come già hanno fatto in Germania".

Manca rivedrà Ecclestone a settembre-ottobre, dopo il Gran premio d'Italia (fissato per il 6 settembre) per riprendere il filo del discorso. "Noi faremo ogni sforzo per tenere in Italia, prima ancora che a Monza, il Gp d'Italia. Quello che diciamo e': 'Fateci conoscere le regole d'ingaggio, fateci giocare questa partita e correre'- spiega Manca alla 'Dire'- a Imola c'è una gestione nuova, con un patrimonio importante, anche pubblico e la garanzia di onorare gli impegni che ci prendiamo". E la candidatura di Imola "non e' contro gli altri autodromi, semmai assieme", appunto con l'idea dell'alternanza. E Ecclestone? "Con lui- riferisce Manca- abbiamo verificato positivamente" un riscontro alla proposta imolese: "Ci ha confermato più volte che non sarebbe mai venuto via, che e' sempre stato bello correrci (a Imola, ndr)", risponde Manca.

"Si tratterebbe - commenta Muzzarelli parlando alla 'Dire' - di un'opportunità di valorizzazione per il territorio e per le produzioni d'eccellenza che caratterizzano la Motor Valley. E quando si parla di Formula 1, ovviamente, non si può non pensare alla Ferrari". Pensare alla Ferrari, conclude il sindaco e presidente della Provincia di Modena, "sia per l'aspetto sportivo sia per quello economico e promozionale, per Modena e la regione".

(DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola rivuole il Gran Premio, il sindaco incontra Bernie Ecllestone

ModenaToday è in caricamento