rotate-mobile
Sport

Inter Sassuolo 0 - 1 | Beffa a San Siro, decide Berardi al 95'

Il Sassuolo gioca un gran primo tempo poi soffre nella ripresa rimanendo concentrato fino all'ultimo. Quando sembrava tutto finito arriva il rigore per i neroverdi e Berardi non sbaglia

E' un Sassuolo da sogno quello che frena l'Inter e mette a rischio il titolo i campioni d'inverno per i nerazzurri. Questa volta a vincere 1-0 sono i neroverdi che soffrono molto nella ripresa e nel finale trovano i tre punti grazie ad un rigore guadagnato da Defrel e trasformato da Berardi che dimostra un cinismo raro. L'Europa non è più solo un sogno.

IL MATCH - Parte a mille l'Inter che cerca di sorprendere i neroverdi nei primi minuti con due grandi occasioni di Icardi e Ljajic che terminano di poco fuori. Passata la paura iniziale, il Sassuolo cresce in maniera impressionante e spinge i padroni di casa nella loro area costringendo Handanovic a tre parate incredibili: la prima al 16' su una punizione di Sansone tirata a fil di palo, poi su un tiro da distanza ravvicinata di Missiroli e infine su un'altra punizione di Sansone mirata sotto la traversa. Risponde l'Inter con un colpo di testa di Ljajic al 26' che termina alto sulla traversa. Ancora una grande punizione per i neroverdi al 35' questa volta con Berardi che tira una gran botta appena fuori dal palo. Al 42' arriva la prima parata di Consigli su Ljajic e che parata! Il portiere neroverde con la mano di richiamo toglie il pallone dalla porta toccandolo con i polpastrelli e mandandola fuori dal palo di pochi centimetri. Nella ripresa è l'Inter a fare la partita e a mettere in difficoltà il Sassuolo che è costretto a difendere in maniera esasperata. E' Liajic il giocatore che spreca di più, Consigli il più determinante insieme a Peluso che toglie dalla linea di porta un tiro da distanza ravvicinata di Palacio. Risponde Floro Flores che in volo impegna Handanovic in una grande parata. Spreca ancora Ljajic all'85' quando Consigli si oppone con l'ennesimo miracolo. Sono lunghe ora le squadre e ogni azione può essere quella buona per beffare gli avversari. E' l'Inter a spingere e il Sassuolo è stremato, ma resiste. Nell'ultimo minuto di recupero Defrel entra in area e Miranda gli frana sulle gambe: è rigore. Sul dischetto va Berardi che non sbaglia. Beffa a San Siro.

INTER: Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Kondogbia (85' Jovetic), Brozovic, Medel (89' Guarin), Perisic (64' Palacio); Ljajic, Icardi. A disp.: Carrizo, Santon, Montoya, Ranocchia, Juan Jesus, Telles, Biabiany, Gnoukouri, Manaj. All.: Roberto Mancini
SASSUOLO: Consigli; Vrsaljko, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan (83' Biondini); Berardi, Falcinelli (71' Defrel), Sansone (82' Floro Flores). A disp.: Pegolo, Pomini, Longhi, Gazzola, Fontanesi, Antei, Ariaudo, Laribi, Politano. All.: Eusebio Di Francesco
ARBITRO: sig. Doveri di Roma
RETI: 95' Berardi (rig.)
NOTE: ammoniti Murillo, Cannavaro, Magnanelli, Miranda. Recupero 1' pt - 5' st.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inter Sassuolo 0 - 1 | Beffa a San Siro, decide Berardi al 95'

ModenaToday è in caricamento