menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inter Sassuolo 2 - 1 | I neroverdi provano a riaprirla nel finale ma senza successo

Il Sassuolo prende un gol per tempo, poi nel finale ritorna in partita con un gol di Traorè e negli ultimi minuti tenta di tutto per cercare il pareggio che non arriva

Vince la decima partita consecutiva l'Inter che fino all'ultimo tiene il Sassuolo in partita. I neroverdi dimostrano un buon carattere ma si svegliano forse troppo tardi.

IL MATCH - Parte cercando di imporre il proprio gioco il Sassuolo, proponendo un lungo possesso palla che l’Inter concede. A passare in vantaggio però al 10’ sono i nerazzurri con Lukaku che di testa accarezza un cross di Young anticipando Chiriches e la mette alle spalle di Consigli. Riparte col proprio gioco il Sassuolo che sembra determinato a cercare di fare la propria partita senza demoralizzarsi per il gol subito nei primi minuti. Il gioco proposto dalla squadra di De Zerbi non permette di arrivare molto spesso in area, né da una parte né dall’altra. L’unica vera occasione del primo tempo per i neroverdi arriva al 41’ con Boga che prova una delle sue solite giocate incredibili, ma viene fermato dalla difesa dell’Inter prima di arrivare al tiro. Negli ultimi istanti prima dell’intervallo si fa vedere Young, ma il suo tiro termina di poco fuori. La ripresa riparte con le stesse caratteristiche del primo tempo, gioco piuttosto bloccato con i neroverdi che cercano ancora il possesso palla, l’Inter che attende e prova a trovare la possibilità di ripartire. Ci riesce poi la squadra di Conte al 67’ quando Raspadori viene trattenuto in area, Irrati lascia correre anche se il fallo sembra evidente, Dalla trattenuta nasce il contropiede di Lukaku che serve Martinez in verticale trovandolo a tu per tu con Consigli e il numero 10 nerazzurro non sbaglia. L’arbitro consulta poi il VAR, ma trova che sia tutto corretto e si ricomincia. All’84’ si riapre il risultato quando Djuricic di spalle alla porta in rovesciata serve Traorè sulla sinistra; quest’ultimo controlla il pallone, si gira, e con freddezza calcia in rete dove Handanovic non può arrivare. Nel finale spinge il Sassuolo che sembra poter seriamente beffare i nerazzurri. Le occasioni più ghiotte però sono tutte nei contropiede dell’Inter, specialmente al 90’ con Sanchez che arriva solo davanti a Consigli e calcia troppo alto.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Darmian; Hakimi, Barella, Eriksen (58′ Sensi), Gagliardini (70′ Vecino), Young, Lukaku, Lautaro Martinez (77′ Sanchez). A disp.: Padelli, Radu, Ranocchia, Vidal, D’Ambrosio, Pinamonti. All.: Antonio Conte

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (76′ Haraslin), Chiriches (90' Karamoko), Marlon, Rogerio (75′ Kyriakopoulos); Obiang, Lopez; Traore, Djuricic, Boga; Raspadori. A disp.: Pegolo, Turati, Piccinini, Saccani, Peluso, Magnanelli, Artioli, Karamoko, Oddei. All.: Roberto De Zerbi

ARBITRO: sig. Pairetto

RETi: 10′ Lukaku; 68′ Lautaro Martinez, 84’ Traorè

NOTE: ammoniti Consigli, Barella, Traorè, Young, Lopez.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento