menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cimone e Sestola protagonisti agli Interappenninici di sci alpino

Guerri, D’Arpe, Passino e Seghi: le punte di diamante dell'Appennino emiliano-romagnolo

Si è concluso venerdì 26 febbraio il Criterium Interappenninico per le categorie Ragazzi e  Allievi, una quattro giorni che ha portato nella località toscana i migliori atleti di tutti gli sci club dell'intero arco appenninico italiano, dalla Campania alla Liguria. Quattro giorni di sole pieno e temperature primaverili su una neve che però continua a tenere e garantire la massima affidabilità.
Si è trattato di 3 giorni di gare utili per selezionare ulteriormente gli atleti che poi si sarebbero sfidati nel parallelo del quarto e ultimo giorno. Palcoscenico dell'ultima sfida per i Ragazzi la pista Stadio da Slalom all’Ovovia mentre per gli Allievi la Coppi del Pulicchio, in modo tale da non avere più di 150 atleti per campo di gara, nel più assoluto rispetto del regolamento FISI previsto dal protocollo Anti-Covid. Tutto sotto l'occhio vigile degli organizzatori dei giudici di gara oltre che delle Forze dell'Ordine. La rilevazioni dei tempi è stata invece affidata alla Federazione Italiana Cronometristi di Pistoia.

Nella classifica finale dei comitati la nostra Regione si piazza terza con 1640 punti, preceduta dalla Campania, al primo posto con 2500 punti, e dai padroni di casa, la Toscana, con 2049 punti.

Il buono stato di salute dello sci modenese si conferma con gli ottimi risultati ottenuti dai suoi atleti al Criterium Interappenninico di quest'anno, atleti che afferiscono principalmente al Cimone Ski Team e allo Sci Club Sestola. Nelle quattro giornate di gare, in un'alternanza di Slalom, Giganti e SuperG per finire con i Parallelo finale, Angelica Guerri del Sestola si aggiudica la gara di SuperG, vittoria sfiorata anche da Gabriele D’Arpe che compete per i colori del Cimone Ski Team con un bel secondo posto. Ancora di altissimo valore i 2 podi di Andrea Passino del Cimone (Gigante e Parallelo) e il terzo posto di Matteo Seghi (Gigante) del Sestola.  

Ottimi risultati sono l’ottavo posto di Alessandro Bianconi del Sestola ed il decimo posto di Sara del Soldato (SuperG) e di Francesco Tintorri (SuperG) entrambi del Sestola. Tanti i nostri atleti che si piazzano tra i 30 migliori atleti dell’Appennino italiano: Gloria Milani (Cimone), Francesco Bacchelli (Cimone), Valentina Bernardi (Fanano), Vittoria Fabbri (Cimone), Eleonora Corrieri (Cimone), Emma Fattori (Cimone), Benedetta Vezzali (Sestola), Martina Pirozzi (Sestola), Gaia Minelli (Sestola), Giorgia Picciano (Sestola), Leonardo Giorgione (Cimone), Giorgio Lambertini (Sestola), Andrea Sancassani (Cimone),  Mirko Masetti (Cimone), Jacopo Benigni (Sestola).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento