Sport Maranello

Japan Karate Association, il primo allenamento posto-covid a Maranello

Nei giorni scorsi Maranello ha ospitato il primo allenamento della Japan Karate Association, l’unica organizzazione che in questo ambito può vantare un collegamento diretto con il Governo giapponese, svolgendo la propria attività professionale e accademica in oltre 160 paesi del mondo.

La Japan Karate Association, fondata nel 1948 dal Maestro Funakoshi, ha scelto in Italia la nostra città per ripartire con gli allenamenti in presenza, nonché con gli esami di qualifica nazionale e internazionale, dopo il lungo stop imposto dalla pandemia. E circa 80 iscritti, provenienti da diverse regioni, hanno raggiunto Maranello per un evento al quale hanno presenziato anche il Sindaco Luigi Zironi e la Vicesindaco ed Assessore allo Sport Mariaelena Mililli.

“Per il nostro Comune è stato motivo d’orgoglio - sottolinea l’Assessore Mililli - poter ospitare il primo allenamento, quindi un evento anche fortemente simbolico, di un’organizzazione così prestigiosa, che rappresenta l’essenza del Karate nello stile Shotokan. Attraverso lo studio dell’arte marziale, la JKA promuove i valori culturali, sociali ed educativi del Karate-do tradizionale, in linea con i valori che la nostra amministrazione cerca di trasmettere attraverso le proprie politiche legate allo sport: su tutti l’etica della competizione, l’inclusione e il rispetto per l’avversario”.

La Japan Karate Association ha inoltre ricevuto nel 2012, dal Governo giapponese, lo status ufficiale di ‘Koeki Shadan Hojin’, cioè di ‘Associazione di Pubblico Interesse’, unica eccezione nell’ambito del Karate-do.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Japan Karate Association, il primo allenamento posto-covid a Maranello

ModenaToday è in caricamento