Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Legnago Modena 0 - 1 | Sodinha regala ai canarini il primo posto assoluto

Una grande punizione di Sodinha decide il match tra Legnago e Modena al termine del quale i canarini si trovano al primo posto assoluto in classifica in attesa del recupero del match tra Carpi e Padova

I canarini rimangono soli al comando della classifica in attesa del recupero del match tra Carpi e Padova, rinviato per Covid. Il Modena vince a Legnago e parte alla grande in questo 2021 con l'entusiasmo giusto per proseguire il campionato nel migliore dei modi. A decidere è una punizione spettacolare di Sodinha.

IL MATCH - Primo tempo in equilibrio tra Legnago e Modena che faticano a creare occasioni pericolose annullandosi a vicenda. Il primo tentativo serio è per i padroni di casa al 25' quando Bulevardi, su cross di Luppi, impegna Gagno nella prima parata del match. Rispondono i canarini al 46' con Spagnoli che calcia bene sul primo palo, ma trova un'ottima parata di Pizzignacco che manda in corner. Nella ripresa sembra partire meglio il Modena che al 60' impegna nuovamente il portiere avversario con Monachello. Colpo di scena poi al 73' quando il Legnago rimane in inferiorità numerica per l'espulsione di Gasperi che commette un fallo da ammonizione quando era già stato punito in precedenza con un cartellino giallo. Ora deve provare ad approfittarne la squadra di Mignani e all'80' conquista una buona punizione su cui va Sodinha appena entrato in campo: il fantasista gialloblù da circa 30 metri calcia forte, buca la barriera e gonfia la rete alle spalle di Pizzignacco che non è forse del tutto esente da colpe. Salita ancora più ripida per la squadra di casa che sotto di una rete e già in inferiorità numerica, perde anche Chakir espulso con rosso diretto per un fallo su Pergreffi. Nel finale c'è tempo anche per un palo colpito da Scappini.

LEGNAGO (4-3-1-2): Pizzignacco; Zanoli, Bondioli, Perna, Girgi (75′ Stefanelli); Bulevardi, Gasperi, Antonelli (87′ Grandolfo); Giacobbe (65′ Laurenti); Chakir, Luppi. A disp.: Pavoni, Colombo, Ricciardi, Mazzali, Yabre, Pellizzari, Lovisa, Zanetti. All.: Bagatti

MODENA (4-3-1-2): Gagno 6.5; Bearzotti 6.5 (85′ Milesi s.v.), Ingegneri 6.5, Pergreffi 7, Mignanelli 6.5; Muroni 6, Gerli 7 (65′ Prezioso s.v.), Castiglia 6 (75′ Corradi s.v.); Tulissi 6 (75′ Sodinha 8); Monachello 6.5 (65′ Scappini s.v.), Spagnoli 6.5. A disp.: Narciso, Aimi, Gobbi, Davì, Vaccari, Costantino. All.: Mignani

ARBITRO: sig. Cosso di Reggio Calabria

RETI: 81’ Sodinha

NOTE: ammoniti Ingegneri, Antonelli, Gasperi, Tulissi, Castiglia. Espulsi Gasperi, Chakir

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legnago Modena 0 - 1 | Sodinha regala ai canarini il primo posto assoluto

ModenaToday è in caricamento