menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Livorno Modena 1 - 1 | Buon punto al 'Picchi', ora testa al derby

Il Modena conquista un buon punto a Livorno passando in vantaggio dopo 8 minuti. Farà discutere il gol dei labronici segnato su calcio di punizione da Emerson

Continua la serie positiva del Modena che conquista un punto sul difficile campo di Livorno. A sbloccare il risultato è bomber Granoche, risponde Emerson su punizione.

IL MATCH - I canarini si confermano bestia nera dei labronici già nei primi minuti di gara: all'8' gli uomini di Melotti passano in vantaggio con un bel gol di Pablo Granoche su assist preciso dalla destra di Signori. Il centrocampista approfitta di una palla persa dagli avversari, crossa in area davanti al portiere su cui però è in anticipo il Diablo che può toccare la palla battendo Mazzoni. La gara procede equilibrata, con le squadre attente e propositive, ma il primo vero brivido per i canarini arriva al 23' con un doppio tentativo di Vantaggiato che prima calcia dal limite dell'area e costringe Pinsoglio ad una grande respinta a terra, poi lo stesso Vantaggiato tenta il tap in da un metro e Pinsoglio, ancora a terra, si oppone da grande portiere con un piede. Prova a salire il Modena, ma non riesce a creare occasioni molto pericolose, mentre il Livorno si ripropone al 41' con Galabinov in mezza rovesciata dal limite su cui va sempre Pinsoglio, e all'ultimo minuto di recupero, dopo un'azione confusa, è Manfrin a spazzare via una palla dalla linea di porta a portiere gialloblù battuto. Nella ripresa è il Livorno a segnare al minuto numero 8 con una punizione di Emerson da fuori area che passa tra le gambe di tante giocatori e finisce in rete: Fabbri annulla il gol per fuorigioco, poi si confronta con il guardalinee e convalida. Non si arrende però il Modena che cerca buone giocate e arriva vicinissimo al gol al 72' con Granoche appostato davanti alla porta, ma il cross termina di poco fuori dal palo per una deviazione. Grande occasione per i canarini al 77' con Garritano che in contropiede viene servito da Fedato, ma il numero 38, invece di tirare forte in porta, tenta un pallonetto con Mazzoni a terra che alza la palla e la indirizza fuori dalla rete. Risponde il Livorno all'80' con una punizione insidiosa di Vantaggiato: la palla esce di pochissimo dal palo, ma Pinsoglio era appostato.

LIVORNO (3-5-2): Mazzoni; Bernardini, Emerson, Lambrughi; Maicon, Moscati (46' Djokovic), Appelt Pires (79' Luci), Biagianti, Jelenic; Galabinov, Vantaggiato. A disp.: Cipriani, Strasser, Empereur, Remedi, Ceccherini, Gemiti, Rafati. All.: Panucci.
MODENA (4-2-3-1): Pinsoglio; Calapai, Gozzi, Cionek, Manfrin (62' Rubin); Schiavone (85' Sakaj), Martinelli; Signori (67' Garritano), Fedato, Nizzetto; Granoche. A disp.: Manfredini, Zoboli, Marzorati, Acosty, Ferrari, Besea. All.: Melotti-Pavan
ARBITRO: sig. Fabbri di Ravenna
RETI: 8' Granoche, 53' Emerson
NOTE: ammoniti Gozzi, Signori, Lambrughi, Vantaggiato. Recupero: 2' pt - 4' st.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Modena tra le big mondiali del buon cibo. Al 3° posto di Viator

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento