rotate-mobile
Sabato, 1 Aprile 2023
Sport

Luigi Beggiato e Lara Mantoan regalano 4 titoli al CS Guardia di Finanza Modena

Ai campionati italiani di nuoto paralimpico in evidenza gli atleti del coach modenese Matteo Poli

Si sono tenuti nell’inedita location di Fabriano, nelle Marche, i campionati italiani in vasca corta riservati agli atleti paralimpici. Oltre 60 le formazioni iscritte con al via 170 atleti provenienti da ogni parte d’Italia. La città di Modena è stata brillantemente rappresentata dal Circolo Sportivo Guardia di Finanza Emilia Romagna, grazie a Luigi Beggiato e Lara Mantoan.

I due ragazzi, che hanno preparato la manifestazione presso la piscina della Città dei Ragazzi, seguiti dal loro coach Matteo Poli, hanno raggiunto il podio in ogni gara disputata. Beggiato, classificazione FINP S4 ha confermato i titoli che già gli appartenevano nei 50 e 100 stile libero, impreziosendo il proprio palmares con l’argento nei 50 rana. Mantoan, in gara nella categoria S12 riservata agli ipovedenti, si è laureata campionessa italiana nei 50 dorso e 100 misti, chiudendo il suo weekend con il bronzo nei 50 stile.

Estremamente soddisfatto il tecnico Poli, grazie anche alle performance degli altri suoi atleti presenti nella località marchigiana. Giulia Ghiretti (categoria S5) ha trionfato nei 50 dorso e nei 100 misti cui somma l’argento dei 100 stile; Caterina Meschini (categoria S6) è la nuova campionessa italiana nei 100 dorso e nei 50 farfalla. Per lei anche il bronzo nei 50 stile libero. Per il settore FIN sono continuate le qualifiche per le finali regionali in vasca corta, con i portacolori gialloverdi ancora protagonisti. Al seguito di Filippo Manni e Guglielmo Zanasi si registra l’ennesima vittoria per Ludovica Garuti Malagoli nei 100 stile libero categoria esordienti A. Con lei in gara anche Mia Iaccheri, Chiara Auricchio, Elsa Nolè e Valeria Gvozdev.

Tra le giovanissime esordienti B ottime prove Giada Centorame, Alice Poli e Lara Borrelli. Le tre atlete hanno realizzato i migliori 3 crono nei 50 stile libero tra tutte le 2014 scese in acqua Per Lara Borrelli altra miglior prestazione tra tutte le proprie coetanee che si sono cimentate nei 50 farfalla. Rachele Malaguti, non al meglio dopo 2 settimane di stop forzato causa influenza, ha voluto comunque mettersi alla prova, pagando la prolungata assenza dalla vasca. Standard confermati anche per gli uomini.

Tra gli esordienti B Andrea Centorame ha stampato il 4° tempo tanto nei 50 stile libero quanto nei 100 misti precedendo, in quest’ultima gara, Filippo Cinus. In gara, tra gli esordienti A, Flavio Venturini, con una discreta prova nei 100 stile libero. Domenica gara anche per la squadra di pinnato impegnata a Bologna nella 30a edizione del Trofeo Salvemini. Sugli scudi Edgar Dose che ha dominato la gara dei 50 pinne seniores davanti al compagno di squadra Luca Zironi, che però, giunto al traguardo, è stato squalificato per apnea prolungata. Nei 100 pinne ancora vittoria per Dose con Zironi stavolta terzo, a soli 2 centesimi dalla seconda piazza.

Tra le donne podi per Giulia Stancato (argento 50 apnea, 2a categoria) Viola Pontevolpe (bronzo 50 apnea e 50 mono, 2a categoria), Matilda Pacchioni (argento 50 mono, 2a categoria) e Laura Ghelfi (bronzo 50 apnea, 3a categoria). Non si smentisce Silia Tsigkoia, seguita, come il resto della squadra, da Cesare Fumarola. L’atleta ellenica, stabilitasi da anni a Modena, straccia la concorrenza nei 50 apnea e nei 50 e 100 monopinna, realizzando la sua personale tripletta d’oro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luigi Beggiato e Lara Mantoan regalano 4 titoli al CS Guardia di Finanza Modena

ModenaToday è in caricamento