Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Da Maranello a Tokyo: Rita Cuccuru partecipa alle Paralimpiadi

Rita Cuccuru, atleta di origine sarda, da anni residente a Maranello, è partita nei giorni scorsi con il team della FITRI, Federazione Italiana Triathlon, alla volta di Livigno, dove per più di un mese effettuerà il ritiro in preparazione dei giochi paralimpici

Per Rita Cuccuru la partecipazione alle Paralimpiadi di Tokyo è un sogno che si avvera.

L’atleta di origine sarda, da anni residente a Maranello, è partita nei giorni scorsi con il team della FITRI, Federazione Italiana Triathlon, alla volta di Livigno, dove per più di un mese effettuerà il ritiro in preparazione dei giochi paralimpici.

Poi il 20 agosto inizierà la grande avventura alla volta di Tokyo: un volo di linea scortato dalle frecce tricolori condurrà lei e gli altri atleti in Giappone, dove Rita gareggerà il 29 agosto nella specialità Paratriathlon, una durissima competizione che mette insieme nuoto, corsa e bici e che la vedrà misurarsi, unica italiana, contro altre otto atlete, in una gara che si snoderà tra le strade urbane della capitale nipponica e le acque dell’oceano.

“E’ il risultato più importante della mia vita sportiva, un traguardo costruito in questi anni con un lavoro costante” ha detto, visibilmente emozionata, alla vigilia della partenza. Nella trasferta nel Paese del Sol Levante Rita porterà con sé la bandiera della Città di Maranello, donatale dal sindaco Luigi Zironi e dall’assessore allo sport Mariaelena Mililli.

“Siamo molto orgogliosi di lei” - ha detto il primo cittadino durante l’incontro con l’atleta -. Rita è l’esempio vivente di come l’impegno e la determinazione possano far raggiungere grandissimi risultati. La seguiremo durante le gare e tutta Maranello farà il tifo per lei”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Maranello a Tokyo: Rita Cuccuru partecipa alle Paralimpiadi

ModenaToday è in caricamento