rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Nuoto salvamento, Martina Mazzi protagonista a Eindhoven

La nuotatrice modenese sfiora il successo superata con 56.74 dalla padrona di casa, l’olandese Peulen

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

La BeNeCup chiama e gli azzurri rispondono. Nei progetti federali doveva essere “sperimentale”, in realtà si è dimostrata solida. L’evento per la seconda e conclusiva giornata si è spostato in Olanda al Pieter van den Hoogenband Zwemstadion, esprimendo un buon livello anche determinata dalla pregevole partecipazione internazionale, viste le nazionali di GB, Australia, Olanda, Belgio, Nuova Zelanda, Sud Africa, Giappone e Italia naturalmente. La seconda e conclusiva giornata si è aperta con i 100 manichino pinne. La modenese Martina Mazzi sfiora il successo superata con 56.74 dalla padrona di casa, l’olandese Peulen, con loro sul podio Rossella Fimiani.  Successo maschile per Bianchi, con Fontana e Felaco ai piedi del podio.

Le staffette miste annotano il successo azzurro femminile con Leanza Stornello Tetta Fimiani che precedono Australia1 e Olanda1, mentre i ragazzi con Bianchi Giuntoli, Fontana e Daniele Sanna al lancio in prima frazione, per 13/100 si devono “accontentare” dell’argento. Legno per il CN Nichelino. Infine nel superlifesaver Stornello tris individuale junior e 4 nelle prime 8 le senior con Borasi ad aprire l’elenco con il bronzo e Mazzi a chiudere all’8° posto. Legno per Daniele Sanna che così mostra i propri progressi anche in questa specialità soprattutto in proiezione azzurra, visto che la prossima settimana sarà di nuovo chiamato ad un nuovo appuntamento azzurro in Germania.

Martina Mazzi portacolori dei Nuotatori Modenesi ha ritrovato il feeling con l’azzurro, si è conferma molto solida confrontandosi con sicurezza con le australiane, che di certo non sono ad inizio stagione, per un bottino personale complessivo di 3 argenti. Daniele Sanna, che in quanto a medaglie non si può lamentare visto anche i bronzi ed il successo ieri con la staffetta, è in grande crescita, quindi già dalla prossima occasione azzurra si aspettano conferme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto salvamento, Martina Mazzi protagonista a Eindhoven

ModenaToday è in caricamento