Ferrari Driver Academy, a Maranello arriva Mick Schumacher

Il 19enne ha iniziato il programma di formazione insieme agli altri giovanissimi talenti della scuderia del Cavallino, tra cui anche il figlio di Jean Alesi

Primo giorno di lavoro del 2019 per la Ferrari Driver Academy (FDA), il programma dedicato a giovani piloti di talento, che ha radunato nella sede di Maranello i propri allievi. Tra i talenti del futuro ce ne è uno il cui nome non passa ovviamente inosservato a Maranello, Mick Schumacher, figlio 19enne di Michael, ultimo arrivato in accademia e reduce dalla Race of Champions disputata a Città del Messico.

Ad accogliere Mick e gli altri allievi di FDA, il Team Principal della Scuderia Ferrari, Mattia Binotto, oltre al Direttore Sportivo, Laurent Mekies, e a Marco Matassa, Responsabile Area Tecnica di FDA. Il management e i piloti hanno poi posato per una foto cui si è aggiunto il ''fratello maggiore'' Antonio Fuoco, che resta nell'orbita FDA con un ruolo di consulenza. Assente giustificato Marcus Armstrong, impegnato in Nuova Zelanda nella Toyota Racing Series.

I piloti di FDA sono attesi da un'annata ricca di sfide: Mick Schumacher sarà impegnato in Formula 2 al pari dei due compagni Callum
Ilott e Giuliano Alesi, altro figlio d'arte; Marcus Armstrong e Robert Shwartzman disputeranno il campionato FIA Formula 3; Enzo Fittipaldi - nipote di Emerson, due volte campione del mondo - la neonata Formula Regional e Gianluca Petecof il campionato FIA Formula 4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

  • #ioapro, controlli e multe nei locali e nelle palestre. Sanzioni anche per i clienti

Torna su
ModenaToday è in caricamento