menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milan Sassuolo 1 - 2 | Neroverdi in rimonta grazie alla doppietta di Raspadori

Il Sassuolo passa in svantaggio a metà del primo tempo e gioca una partita sottotono fino a quando entra in campo Raspadori al 64'

Due partite in una per il Sassuolo che per un'ora subisce e non trova spunti, poi in pochi minuti ribalta il risultato grazie ai cambi effettuati da De Zerbi al 64'.

IL MATCH - Partita aperta fin dai primi minuti, con il Milan che sembra essere padrone del campo e con i neroverdi che tentano qualche squillo. La prima vera occasione arriva al 13’ quando Boga approfitta di un errore di Kjaer per recuperare palla, dialogare con Djuricic e arrivare al tiro, ma Donnarumma para. Non è altissimo il ritmo in questa fase della partita, con le due squadre che sembrano incapaci di farsi male a vicenda. Il risultato cambia solo al 30’ quando arriva la prima occasione anche per il Milan con Calhanoglu che riceve sulla sinistra dell’area piccola e di destro la mette a filo del secondo palo battendo un incolpevole Consigli. Accusa un po’ il colpo il Sassuolo che nel finale di primo tempo tenta un paio di giocate ancora con Boga e Djuricic, ma senza fortuna. Si rivede Donnarumma ad inizio ripresa quando Defrel tenta un debole tiro che diventa facile per il portiere rossonero. Vicino al raddoppio il Milan al 55’ quando Saelemaekers ci prova dal limite impegnando Consigli in una bella parata. La squadra di casa sembra più determinata e al 62’ Consigli in tuffo deve compiere una parata difficile su Calhanoglu. Cambia allora tre giocatori De Zerbi al 64’ per provare a dare una scossa ai neroverdi. Il Sassuolo sembra spento, ma i cambi sortiscono un ottimo effetto così al 77’ Toljan dal limite dell’area serve Raspadori al centro e l’attaccante di prima intenzione calcia in rete trovando il pareggio. Incredibile ribaltamento all’83’ quando Berardi prende palla sulla destra, salta un avversario e crossa in area per Raspadori che ancora una volta, in velocità calcia in rete e colpisce il palo interno prima di vedere la palla schizzare in rete. Ora il Milan sembra essere in confusione dopo questa rimonta improvvisa del Sassuolo che ora invece ci crede e assedia l’area avversaria. Nel finale il Milan prova a crederci, ma il Sassuolo chiude tutto.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria (87’ Kalulu), Kjær, Tomori, Dalot; Meïte (86’ Diaz), Kessie; Saelemaekers (87’ Castillejo), Çalhano?lu (73’ Krunic), Rebi? (73’ Mand?uki?); Leão. A disp.: Jungdal, T?t?ru?anu; Gabbia, Romagnoli, Hauge, Tonali. All.: Pioli.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Müldür (63′ Toljan), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang (72’ Lopez), Locatelli; Berardi, Djuricic (63′ Traorè), Boga (83’ Haraslin); Defrel (63′ Raspadori). A disp.: Pegolo, Turati; Chiriche?, Peluso, Rogerio; Bourabia, Magnanelli; Haraslin, Oddei. All.: De Zerbi

ARBITRO: sig. Sacchi

RETI: 30′ Calhanoglu, 77’, 83’ Raspadori

NOTE: ammoniti Djuricic

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Modena tra le big mondiali del buon cibo. Al 3° posto di Viator

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento