Sport

Modena Ascoli 1 - 1, le pagelle | Surraco "oggetto misterioso"

Una prestazione che andrebbe valutata separando primo e secondo tempo. Qualche errore di troppo in difesa e il mistero Surraco

Ecco le pagelle di Modena Ascoli 1-1.

MODENA: Colombi 5.5; Gozzi 5.5, Andelkovic 5, Zoboli 6, Perna 6.5; Moretti 6 (75' Greco s.v.), Dalla Bona 6, Signori 6 (90' Stanco s.v.); Pagano 6.5 (63' Surraco 5), Ardemagni 5, Lazarevic 6.

ASCOLI: Guarna 6; Conocchioli 6, Prestia 6, Peccarisi 6, Ricci 6, Pasqualini 6; Di Donato 6.5 (84' Morosini s.v.), Loviso 6, Capece 5.5 (64' Fossati 6); Feczesin 5.5, Zaza 6.5 (91' Russo s.v.).

COLOMBI 5.5 - Ha qualche responsabilità sul gol subito e torna a mostrarsi incerto in altre occasioni. Per quel poco che ha avuto da fare, poteva farlo meglio.

GOZZI 5.5 - Interpreta abbastanza bene la partita, ma deve dividere le gravi colpe del gol con Colombi e Andelkovic.

ANDELKOVIC 5 - Il patatrac parte dal suo errore nel salto che non gli permette di spazzare via di testa la palla che poi tornerà tra i piedi di Zaza diretto a rete, sbaglia anche un gol fatto colpendo male sempre di testa davanti alla rete.

ZOBOLI 6 - Solita calma e capacità di impostazione del gioco per il centrale che, avendo anche nelle sue corde il gol di testa, sbaglia qualcosa in quell'ambito.

PERNA 6.5 - Continua a fare bene il capitano che non lascia passare nessuno dalla sua parte e cerca anche di andare al cross, purtroppo con scarsi esiti, ma è da apprezzare l'impegno.

MORETTI 6 - Parte alla grande, avanzando quasi a diventare trequartista, poi si perde un po' guardandosi allo specchio e perde brillantezza.

DALLA BONA 6 - Non una delle sue migliori giornate, ma non demerita. Fa da "collante" tra difesa e reparto avanzato, poi insieme alla squadra cala nella ripresa.

SIGNORI 6 - Le sue qualità non sono certo in discussione, ma qualche volta scompare un po'. Combatte e non lascia niente di intentato, inutile la sua sostituzione nel finale per l'ingresso di Stanco.

PAGANO 6.5 - È l'autore di un buon gol che vale il pareggio. Dunque si sblocca e dimostra di essere un buon giocatore quando impiegato nel suo ruolo. (SURRACO 5 - È il giocatore che deve sorprendere e rendersi imprevedibile, in effetti siamo tutti sorpresi dal fatto che, imprevedibilmente, non ne imbrocca una giusta).

ARDEMAGNI 5 - Chi si loda si imbroda. Lotta e bisogna dargliene atto, ma se dopo la guerra per conquistare palla si ferma a pensare a quale gol spettacolare potrebbe fare, perde ogni volta il tempo e si fa recuperare dai difensori. Sbaglia anche a tirare il rigore.

LAZAREVIC 6 - Mano incisivo del solito, anche se propone sempre tanta velocità e buone idee.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Ascoli 1 - 1, le pagelle | Surraco "oggetto misterioso"

ModenaToday è in caricamento