rotate-mobile
Sport

Modena Brescia 1 - 0 | Il Pirata bergamasco pugnala le rondinelle

Servivano tre punti come l'ossigeno e sono arrivati. A regalarli al Modena il giocatore che conquista anche il titolo di migliore in campo: Davide Luppi

Finalmente si torna alla vittoria al 'Braglia', non senza soffrire però. I canarini creano tanto, soprattutto nel primo tempo, ma la partita si sblocca solo al 68'. Nel finale il Brescia colpisce anche un palo con Rosso. Note negative gli infortuni di Bertoncini e Calapai. La retrocessione diretta si allontana, la salvezza si avvicina.

IL MATCH - Buona partita dei canarini che non lasciano spazi al Brescia e costruiscono buone azioni anche se per tutta la prima parte di partita non si può parlare di vere e proprie occasioni. La prima arriva al 24' quando Nardini si trova sul dischetto e calcia, ma Camilleri riesce a opporsi deviando il pallone. Al 25' un bel colpo di testa di Granoche diventa il primo tiro in porta del match, ma Minelli para bene. Deve cercare di concretizzare ora il Modena approfittando di un buon momento ricco di giocate. Incredibile al 37' sugli sviluppi di un calcio d'angolo Granoche prova una girata al volo da sottomisura e Minelli compie un vero e proprio miracolo bloccando il risultato sullo 0-0. Ancora un'occasione per il 'Diablo' al 43' quando Rubin crossa e lui dal limite tenta ancora un tiro al volo che esce di pochissimo dal palo. Nella ripresa più Brescia, anche se le migliori giocate sono dei canarini. C'è grande confusione e il Modena è costretto a sostituire il neo entrato Calapai dopo appena 18' in campo; al suo posto Camara. Rischiano qualcosa ora i gialloblù con il Brescia che prova ad approfittare della confusione mentale dei padroni di casa. Al 65' colpo di testa di Luppi che termina sulla linea di fondo dove Granoche recupera il pallone e libera per Crecco che va al cross, ma arriva un avversario a spazzare. Salva tutto Manfredini al 66' da terra su un tiro a botta sicura di Rosso. Finalmente si sblocca il match al 68' quando Camara con una grande giocata di precisione taglia fuori due avversari e manda Nardini al cross dal fondo, sul primo palo Luppi di rapina butta la palla in rete. Incredibile disattenzione dei canarini all'87', Rosso si trova a calciare indisturbato in area, Manfredini compie un gran miracolo e riesce a deviare la palla sul palo.

MODENA (4-3-3): Manfredini; Gozzi, Marzorati, Bertoncini (47' pt Calapai, 63' Camara), Rubin; Belingheri, Giorico, Crecco; Nardini, Granoche (85' Osuji), Luppi; A disp.: Provedel, Aldrovandi, Popescu, Zoboli, Besea, Stanco, Camara. All.: Hernan Crespo
BRESCIA (4-2-3-1): Minelli; Calabresi, Camilleri (77' Embalo), Caracciolo Ant., Coly; Martinelli (82' Caracciolo And.), Mazzitelli; Kupisz, Morosini (77' Salifu), Rosso; Geijo. A disp.: Arcari, Venuti, N. Lancini, Dall’Oglio, Abate, Marsura. All.: Roberto Boscaglia
ARBITRO: sig. Illuzzi di Molfetta
RETI: 68' Luppi
NOTE: ammoniti Morosini, Marzorati, Caracciolo. Espulso Boscaglia. Recupero 3' pt - 4' st.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Brescia 1 - 0 | Il Pirata bergamasco pugnala le rondinelle

ModenaToday è in caricamento