Sport

Modena Cesena 1 - 0 | I canarini si riprendono il derby contro i bianconeri

Il Modena torna a vincere il derby dopo tanti anni e lo fa con un gol al 91' dopo una gara molto complicata; a mettere a segno la rete della vittoria è Corradi

Vince il Modena che soffre per tutta la partita e al 91’ trova un gol che fa esplodere i canarini. A decidere la gara è Corradi quando ormai la partita sembrava destinata ad uno 0-0. Match che parte con un problema per il Cesena che deve effettuare all’11’ un primo cambio obbligato per l’infortunio di Maddaloni costretto ad uscire in favore di Ciofi. Sembrano avere più determinazione gli ospiti in avvio di gara, ma i primi timidi tentativi di andare in rete sono del Modena intorno alla mezzora. In un buon momento dei gialloblù arrivano due grandi occasioni per il Cesena: al 30’ Bortolussi la mette in rete, ma il gol viene annullato per fuorigioco; solo tre minuti più tardi, lo stesso attaccante tenta un pallonetto a pochi passi dalla porta con Gagno a terra, ma trova una traversa che spaventa i canarini. Al 42’ Caturano impegna Gagno in una parata a terra con un buon tiro a incrociare dalla destra. Sul fronte oppostoci prova Tulissi che di testa, da distanza ravvicinata, chiede un miracolo a Nardi; il portiere bianconero respinge rimettendo il pallone sui piedi del trequartista gialloblù che ad un passo dalla porta calcia incredibilmente fuori. Incredibile parata di Gagno con un piede al terzo minuto di recupero quando Caturano riceve il pallone e tira centralmente dal limite dell’area piccola. Ad inizio ripresa è di nuovo il Cesena ad attaccare e al 52’ deve superarsi ancora Gagno che in volo para su un bel tiro di Collocolo. Segna ancora Bortolussi al 60’, ma ancora una volta il gol viene annullato perché il gioco era stato fermato; di nuovo l’attaccante bianconero spaventa il Modena al 75’ colpendo un palo esterno. Il match in questo secondo tempo è vivace e combattuto, anche se avaro di occasioni importanti, specialmente verso la porta degli ospiti. A dieci minuti dalla fine cresce la squadra di Mignani e cerca di sorprendere gli avversari e al 91’ arriva il vantaggio: dalla trequarti arriva una palla sulla destra dell’area dove Spagnoli con un tocco allunga per Corradi appostato sulla sinistra: il centrocampista gialloblù calcia sul secondo palo e batte Nardi.

MODENA (4-3-3): Gagno 7; Mattioli 6.5, Zaro 6, Pergreffi 6.5, Varutti 6 (60′ Mignanelli 6); Corradi 7.5, Gerli 6.5, Castiglia 6.5 (82′ Prezioso s.v.); Tulissi 5.5 (82′ Spagnoli 6.5), Scappini 5.5 (69′ Luppi s.v.), Pierini 5.5 (82′ Bearzotti s.v.). A disp.: Narciso, Chiossi, De Santis, Davì, Vaccari, Sodinha, Monachello.  All.: Mignani

CESENA (4-3-3): Nardi; Longo, Gonnelli, Maddaloni (11′ Ciofi), Favale; Collocolo, Di Gennaro (86′ Petermann), Steffè; Bortolussi, Caturano (69′ Sorrentino), Russini (69′ Borello). A disp.: Benedettini, Fabbri, Ricci, Tonetto, Zappella, Capellini, Capanni, Nanni. All.: Viali

ARBITRO: sig. Moriconi di Roma 2

RETI: 91’ Corradi

NOTE: ammoniti Corradi, Zaro, Castiglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Cesena 1 - 0 | I canarini si riprendono il derby contro i bianconeri

ModenaToday è in caricamento