menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Modena, Moretti: "Catania? Solo voci, voglio assolutamente rimanere qua"

Da quando è entrato in campo ha fatto parlare tanto di sé e ha impressionato per il suo gioco, Federico Moretti parla degli obiettivi di questo Modena e anche dei suoi intenti personali

Dopo due partite dominate contro Cesena e Cittadella, il Modena attende il Grosseto al 'Braglia', una squadra sempre complicata da affrontare nonostante l'ultimo posto in classifica dovuto alla penalizzazione: "La squadra è più che valida, io la conosco bene - spiega Federico Moretti - perché con tanti di loro ho giocato l'anno scorso e non la dobbiamo sottovalutare. Veniamo da due vittorie che ci hanno dato molta forza però dobbiamo avere massimo rispetto per i nostri avversari e sapere che sarà una partita dura. Il nostro obiettivo rimangono i tre punti".

Dopo una partenza poco convincete i gialloblù sembrano aver trovato la quadratura del cerchio, forse proprio da quando è rientrato il regista Moretti: "Siamo sempre più maturi: contro Cesena e Cittadella siamo stati bravi e cinici chiudendo subito la partita. Ovviamente non potrà essere sempre così, ma anche vincere 1-0 al 90' facendo una buona partita va benissimo. Prima di Cesena ci siamo parlati e abbiamo deciso di affrontare le partite in maniera più decisa dal primo minuto senza dover aspettare il contraccolpo da cui riprenderci come nelle precedenti, ora cerchiamo da subito le redini della partita".

Fuori Dalla Bona, dentro Moretti, ma i due dovranno lottare tra loro per ottenere il posto da titolari: "C'è tanta abbondanza nel mio reparto, ma più gente c'è a centrocampo meglio è perché la competizione stimola a migliorarsi - ha detto Moretti -". Dal suo esordio a Pescara contro il Lanciano, sembra che il Catania abbia rimesso gli occhi su di lui: "Io voglio rimanere qui perché mi trovo benissimo a Modena, sul Catania sono solo voci, voglio assolutamente rimanere qua". Infine Federico Moretti parla della sfida nella sfida, quella tra due degli attaccanti più forti della categoria: "Sforzini e Ardemagni sono due giocatori fortissimi e anche due cari amici; hanno caratteristiche diverse e speriamo di vincere anche nella sfida tra i due".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento