rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Modena Livorno 0 - 0 | Un pari che sta molto stretto ai canarini

Buona prestazione dei gialloblù che si vedono annullare un gol nel primo tempo e negare un rigore su Granoche nella ripresa. In superiorità numerica, i canarini non riescono a pungere

Occasione sprecata per il Modena che in superiorità numerica per 60' non riesce a mettere al tappeto un Livorno chiuso in difesa. Nel primo tempo l'arbitro Fabbri annulla un gol su punizione di Nizzetto e nella ripresa non concede un rigore lampante su Granoche.

IL MATCH - Parte con il piglio giusto il Modena che in pochi minuti conquista una buona punizione e un calcio d'angolo dopo un'ottima azione in velocità partita da un recupero di Calapai. Sembrano non risentire della stanchezza dell'incredibile partita di Coppa Italia di giovedì sera i canarini che, anzi, cominciano il match contro il Livorno con la stessa aggressività vista a Cagliari. Anche Beltrame sembra aver tratto giovamento dal gol realizzato al Sant'Elia e al 9' parte in velocità costringendo gli avversari al fallo ai limiti dell'area. Al tiro va Nizzetto che mette la palla in rete ma l'arbitro annulla incredibilmente per una posizione di fuorigioco di Granoche. I gialloblù non si fanno abbattere dall'errore e al 20' una bellissima azione porta Nizzetto al cross dalla sinistra, in mezzo all'area pesca Signori che sfiora di testa e a porta vuota non riesce a centrare lo specchio mandando la sfera fuori di pochissimo dal palo. Al 35' Emerson commette il secondo fallo da ammonizione e viene espulso dal signor Fabbri. Parata incredibile di Cionek a Pinsoglio battuto: il polacco si improvvisa portiere e di piede butta un pallone, destinato a entrare in porta, in angolo. Nella ripresa è quasi solo Modena, che però sbatte contro il muro dei livornesi in inferiorità numerica e chiusi in difesa. Al 57' Gozzi si lancia su una palla non trattenuta da Mazzoni ma calcia fuori di pochissimo dal secondo palo. E' un assalto da parte dei gialloblù, che non porta però ad occasioni concrete. Al 71' Mosquera atterra Granoche in area ma per Fabbri non è rigore. Rischiano i canarini nel finale concedendo una ripartenza al Livorno che viene però chiusa dalla difesa di casa. Il Livorno chiude addirittura in 9 per l'espulsione all'ultimo minuto di Ceccherini.

MODENA (4-4-2): Pinsoglio; Gozzi, Cionek, Zoboli, Manfrin; Calapai (51' Luppi), Salifu (72' Nardini), Signori, Nizzetto; Beltrame (58' Ferrari), Granoche. A disp.: Manfredini, Osuji, Marzorati, Schiavone, Rubin, Tonucci. All.: Novellino
LIVORNO (4-4-2): Mazzoni; Maicon, Bernardini, Emerson, Ceccherini; Moscati, Luci (61' Mosquera, 73' Gonnelli), Biagianti, Jelenic; Vantaggiato, Siligardi (36' Gemiti). A disp.: Coser, Belingheri, Molinelli, Galabinov, Jefferson, Cutolo. All.: Gautieri
ARBITRO: sig. Fabbri di Ravenna
NOTE: ammoniti Nizzetto e Jelenic. Espulso Emerson per somma di gialli e Ceccherini per rosso diretto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Livorno 0 - 0 | Un pari che sta molto stretto ai canarini

ModenaToday è in caricamento