rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Sport

Il canarino vola e conquista la Serie B!

E' talmente bello che si fa fatica a crederci: il Modena dopo una stagione da record torna in cadetteria

E’ Serie B! E’ storia! Nel suo centodecimo anno di vita il Modena è risorto e si è conquistato sul campo, al termine di una stagione da brividi, la promozione in Serie B all’ultima giornata. I tre punti conquistati oggi in casa contro il Pontedera hanno proiettato i canarini a 88 punti. Una stagione partita molto in sordina, con le prime facce storte che iniziavano a intravedersi dopo i primi tre pareggi e, soprattutto, dopo la famosa sconfitta di Montevarchi del nove ottobre; da quel momento tutto è cambiato e i ragazzi di Tesser hanno impressionato tutti, non solo in provincia, per la serie di 14 partite vinte consecutive che hanno permesso di agguantare la Reggiana arrivata addirittura a +8 prima della grande rimonta.

Modena - Pontedera 4 - 0 | E' una festa grandissima

Le due contendenti poi hanno ammazzato il campionato, rimanendo a pari punti in vetta per lungo tempo. Il miracolo poi è avvenuto e i gialloblù sono riusciti a staccarsi prima di tre punti, quando la Reggiana ha perso per la prima volta in casa del Gubbio il 23 febbraio. Poi i punti sono diventati cinque, tornando poi a due e riportandosi a cinque, poi a quattro. Quattro sono rimasti anche dopo la partita giocata in casa con l’Imolese che sembrava stregata, col pallone che non voleva entrare; il Modena è poi passato in vantaggio con capitan Pergreffi e raggiunto da un rigore inesistente concesso all’Imolese. Nessuno poteva neanche lontanamente immaginare che a decidere l’incontro sarebbe stato il portiere Gagno, al 91’, non con una parata, ma con un gol che ha fatto il giro del mondo e che rimarrà nella storia del Modena e di questa annata incredibile.

Festa per la promozione del Modena in Serie B

Poi è arrivata la trasferta di Gubbio, quando tutti erano già pronti a festeggiare, ma gli umbri hanno giocato un brutto scherzo anche ai canarini che non sono riusciti ad andare il pareggio, mentre la Reggiana vinceva in casa con la Virtus Entella. Tutto rimandato, con i punti che da quattro sono diventati due e l’ansia per l’ultima partita stagionale è salita fino ai massimi livelli. Ma cosa c’è di più bello che poter festeggiare dopo aver sofferto, per di più in casa davanti ad un ‘Braglia’ straripante? Niente. Ora la gioia non deve essere più frenata, avanti con i festeggiamenti, grazie anche ai granata che hanno reso questo campionato veramente storico per il duello che si è creato a pochi chilometri di distanza. Gli anni bui sono stati lunghi e tristi, ma con Rivetti si può tornare a sognare in grande, soprattutto ora che il legame tra squadra, società e città è tornato più saldo che mai. Quindi ora testa al futuro e che sia radioso. Buona Serie B a tutti!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il canarino vola e conquista la Serie B!

ModenaToday è in caricamento