rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Sport

Modena, Sturaro: "Voglio diventare grande con il Modena"

E' uscito dall'infortunio al crociato posteriore Stefano Sturaro che ora scalpita per entrare in campo e ha tanta voglia di esordire in Serie B. "Se siamo così in alto è perché abbiamo qualcosa e ci batteremo per arrivare più in alto possibile"

Sembra finalmente uscito dall'infortunio Stefano Sturaro, fuori rosa da inizio campionato per un contrasto che l'ha portato alla lesione del crociato posteriore. E' sempre stato vicino alla squadra e la squadra è stata vicina a lui in questi mesi difficili: "Se siamo lì è perché la squadra ha qualcosa, perciò faremo il possibile per arrivare in alto - ha detto Sturaro -". La voglia di entrare in campo si legge nei suoi occhi e si sente nella sua voce: "Per i prossimi dieci giorni mi allenerò ancora a parte per ritrovare forma, condizione e stabilità del ginocchio che, non essendo stato operato è piuttosto instabile. Poi penso di andare a fare qualche partita con la primavera per ritrovare il contatto con il campo e infine verso Natale spero di entrare in campo con la prima squadra per qualche minuto: ho tantissima voglia di esordire in Serie B".

Nonostante l'entusiasmo, il giovane centrocampista sembra molto prudente e attento a quel ginocchio, conscio di dover fare ogni passo con i giusti tempi: "Il problema è che il crociato posteriore è un infortunio da non sottovalutare - spiega il talento classe '93 -, può andare bene senza operarsi per una vita intera o puoi accorgerti di non poter andare avanti senza operazione, quindi si andrebbe incontro ad un altro stop di 7/8 mesi, perché ci mette tanto a cicatrizzare". Sulla sua posizione in campo spiega di essere una via di mezzo tra Signori e Moretti con meno tecnica e più corsa: "A me piace giocare in un centrocampo con due centrali, mi piace correre, rubare palloni e pressare tutti, ma se c'è bisogno sono disponibile in tutte le posizioni di centrocampo. Spero di trovare spazio in questa rosa molto ampia e spero di diventare grande con il Modena e fare un passo importante per la mia carriera. Il campionato di Serie B è molto strano, io ho visto al Genoa il campionato di Serie A e già quello è molto strano, in B ho capito che può succedere qualsiasi cosa - conclude Sturaro -, ma le tre davanti sono lì sicuramente perché hanno qualcosa in più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena, Sturaro: "Voglio diventare grande con il Modena"

ModenaToday è in caricamento