menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Modena Ternana 1 - 2 | Disastro al 'Braglia', passano i rossoverdi

Il Modena sfrutta un autogol degli avversari per passare in vantaggio poi si fa rimontare. La salvezza sembra sempre più lontana anche se non irraggiungibile

Disastro. Il Modena perde e rimanda tutti i discorsi legati alla ipotetica e sempre meno scontata salvezza all'ultima giornata. Dopo essere passati in vantaggio con un autogol della Ternana, i canarini cominciano a spegnersi e rimediano due gol dagli avversari che ringraziano e portano a casa tre punti fondamentali per la loro permanenza in Serie B. Una partita da dimenticare in parte, con un buon primo tempo dove tante occasioni sono state sprecate, e una ripresa che è lo specchio del campionato, terminata con l'espulsione di Acosty e una parata all'ultimo minuto su un bellissimo colpo di testa di Cionek.

IL MATCH - Primo tempo emozionante tra Modena e Ternana con una occasione per parte già nei primissimi minuti. Poi è il Modena ad essere più aggressivo e ad avere varie possibilità di segnare, con Garritano che, solo davanti a Brignoli, preferisce passare a un compagno che viene intanto chiuso dagli avversari, poi Granoche ci prova di testa su un bel cross di Calapai, ma la partita si sblocca al 31' in seguito all'autogol di Meccariello che, par anticipare di testa Fedato, spiazza Brignoli mettendo la palla a fil di palo. Al 37' tenta il raddoppio Granoche con un pallonetto ma colpisce male e la sfera termina alta sulla traversa. La migliore occasione per gli ospiti rimane quella dei primi minuti non sfruttata da Viola che tira una gran botta che si spegna sul fondo. Quando ormai il primo tempo sembra finito, però, Pinsoglio viene prima ostacolato da Cionek, poi sbaglia un'uscita, rendendo facile il gol a Fazio che riporta la situazione sulla parità. Riparte forte la Ternana nella ripresa galvanizzata dal gol allo scadere del primo tempo, ma il Modena si riprende e la partita prende subito ritmi altissimi con botte e risposte continue. Al 52' Falletti riesce a smarcarsi dalla difesa canarina e prova un tiro a giro che termina di poco fuori dal palo. Si abbassa poi la Ternana che lascia spazio ad un Modena incapace, ancora una volta, di essere pericoloso. Intorno al 75' si rialzano i ragazzi di Tesser che al 77' conquistano una punizione provocata da Gozzi alla sinistra della rete; sugli sviluppi Avenatti colpisce da centro area e porta in vantaggio la Ternana. I guai non finiscono e all'87' Acosty colpisce con violenza Popescu rimediando un rosso diretto pesantissimo. All'ultimo minuto Cionek colpisce bene di testa, ma Brignoli para sotto alla traversa.

MODENA (4-2-3-1): Pinsoglio; Calapai, Gozzi, Cionek, Rubin; Martinelli (83' Nizzetto), Salifu; Garritano (59' Ferrari), Signori, Fedato (67' Acosty); Granoche. A disp.: Manfredini, Marzorati, Zoboli, Manfrin, Besea, Sakaj, Acosty. All.: Melotti-Pavan
TERNANA (3-5-2): Brignoli; Valjent, Meccariello, Popescu; Fazio, Gavazzi, Viola, Eramo (73' Russo), Vitale (35' Falletti); Avenatti, Ceravolo (84' Janse). A disp.: Sala, Gagliardini, Minkovic, Palumbo, Dianda, Bojinov. All.: Tesser
ARBITRO: sig. Pairetto di Nichelino
RETI: 31' Meccariello (aut.), 45' Fazio, 77' Avenatti
NOTE: ammoniti Salifu, Signori, Rubin, Martinelli, Meccariello. Espulso Acosty.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento