rotate-mobile
ModenaToday

ModenaToday

Redazione

Via Divisione Acqui

Azimut Modena Volley-Diatec Trentino 3-1 | I canarini volano in finale di Supercoppa

Scatta la Supercoppa Del Monte 2016-17, a giocare ci sono Modena, Trento, Perugia e Macerata. Quest'anno ci sarà la nuova formula del quadrangolare, con le due semifinali di sabato e le finali domenica, in pratica una due giorni di volley spettacolo. Si aprono le danze alle 16:00 con la prima semifinale Modena-Trento, per poi seguire con Perugia-Macerata alle ore 18:30.

Ecco le formazioni di Azimut Modena Volley: Orduna, Petric, Holt, Vettori,  N'Gapeth, Le Roux/Piano, Rossini.  Diatec Trentino: Giannelli 9, Urnaut 17, Solè 11, Stokr 14, Mazzone d. 18, Lanza 10, Colaci 13. Questa sarà una sfida speciale in quanto sulla panchina dei bianchi trentini si siederà Angelo Lorenzetti, che fino all'anno scorso allenava a Modena, allenata ora da coach Roberto Piazza. Buona cornice di pubblico per la prima semifinale, ma non c'è il sold out.

Si comincia, primo set di buona pallavolo, Modena controlla agevolemente il primo set grazie alle schiacciate di N'Gapeth, autore anche di due ace e ai primi tempi di Maxwell Holt. Gli altri bene in campo, ricezione e servizi ok, c'è gloria anche per Cook. Per Trento bene Urnaut e Stokr, Giannelli sotto tono. Secondo set più sofferto per Modena che parte sotto e vi ci sta fino alla metà, per merito degli schiacciatori trentini molto abili, nonostante un Giannelli sotto tono. Per Modena eccezionale N'Gapeth che macina punti su punti, ma c'è uno straordinario capitano in campo, Nemanja Petric, che da una carica immensa ai suoi compagni. C'è gloria anche per Orduna che fa un punto in schiacciata, bella partita. Molto bene Holt, Vettori fa il compitino Per Modena entra Massari. Parità sul finale di set, ma Petric e Holt fanno punti decisivi e Modena si aggiudica il secondo set 25-23 senza i vantaggi.Terzo set duro per Modena che sta sempre sotto per merito di un Giannelli ritrovato e di un super Solè, ma anche Urnaut e Lanza dicono la loro. Terzo set di fatto comandato dagli ospiti dall'inizio alla fine. Per Modena tutti in calo, mentre per Trento tutti han giocato molto bene, 25-21 Trento e 2-1 Modena. Quarto set molto equilibrato sotto il segno di Petric e N'Gapeth, ma tutti sono in palla; Trento avanti a lunghi tratti di due-tre lunghezze, ma Modena non molla. Modena sotto a lunghi tratti di due-tre lunghezze, ma non molla sul finale di set torna avanti grazie a N'Gapeth e Petric strepitosi questa sera, ispirati da un super Orduna. Modena ha rischiato di arrivare al tie-break, ma ha avuto lo spirito della grande squadra e ha spazzato via Trento, vincendo per 3-1 e vola in finale, dopo due ore di gioco.

Primo set - 25-19 - Si parte subito forte con un primo tempo di Solè e un paio di servizio positivi di Urnaut, 2-3 a favore di Trento. N'Gapeth sembra il più propositivo per Modena, insieme a Maxwell Holt si va sul 4-4. Per Trento Urnaut e Stork i più positivi a inzio match. Modena poco avanti ha un break a favore, 8-6 grazie a un muro super di N'Gapeth. 12-10 Urnaut in banda break Trento più due, niente tecnico oggi. Azione successiva lunghissima, belle difese e belli attacchi, Holt la conclude con un appoggio comodo comodo. Equilibrio costante fino al 13-12 Modena. 14-12 ace di Earvi N'Gapeth, che replica il punto del 15-12 brak da conservare per i padroni di casa. Modena controlla la parte centrale del set e si porta sul 17-14 grazie a N'Gapeth e Holt, i migliori finora. Modena verso la fine di set si porta avanti di quattro grazie all'errore in banda di Urnaut, massimo vantaggio gialloblu. 20-17 entra Cook per Orduna. Successivamente Trento prova a riportarsi in gioco, ma gli attacchi di Urnaut e Stokr non bastano, N'Gapeth chiude il primo set con una super schiacciata 25-19 Modena.

Secondo set - 25-23 - Secondo set che parte più blando del primo ma c'è ancora buona pallavolo, siamo 3-2 Trento. Equilibrio nelle prime giocate, ma Trento sembra avere una marcia in più e gestisce un break di due. Modena sotto di tre poche schiacciate e errori al servizio 8-5 Trento. 11-7 Trento ace di Mazzone per i trentini, che si portano sul più cinque con un attacco al centro, in questo set Modena più in crisi, N'Gapeth il più positivo. Ingresso in campo per una comparsa il numero sei di Modena Jacopo Massari, e poi grazie a Holt i gialli si riportano a meno due da Trento 12-14 e set riaperto, bel gioco. Modena ingrana la prima e con tre attacchi di fila a punto si avvicina sempre più a Trento, 15-17 a favore degli ospiti. Petric si fa sentire eccome ! C'è il sorpasso del Modena grazie a una super schiacciata del palleggiatore Orduna, più uno Modena 18-17. Sul finale break Modena 22-20 grazie a un errore in battuta di Trento. 25-23 schiacciata in banda di Petric 2-0 per i ragazzi di Roberto Piazza. 

Terzo set 21-25 - Terzo set, Trento parte avanti con un break iniziale 3-1, e Modena pare un po' spaesato punto in banda di Holt. Modena in netta difficoltà 6-2 Trento, Vettori spara alle stelle. 5-7 il capitano Nemanja Petric porta Modena sul meno due. Trento più avanti sul 9-6 degli ospiti grande pallavolo, due miracoli prima di Rossini, poi di Colaci, muro di Giannelli e 9-6 Trento. Vettori sbaglia servizio, 12-10 Trento, dopo che Modena si era avvicinata. 14-12 Trento azione spettacolare da ambo i lati, la chiude Solè con un attacchissimo al centro, più due per gli ospiti. Sul finale di set un po' di tensione sulla panchina trentina per un punto dubbio, ammonizione per la panchina di Trento. Massimo vantaggio di Trento nel terzo set 25-20 e set quasi compromesso per Modena.  Modena si rifa viva sul finale di set grazie ad Holt e N'Gapeth, 20-21 sotto e set riaperto. Finale di set altro break trentino muro ai danni di N'Gapeth, 23-20. 24 -20 ace di Giannelli. Punto di Holt ma non basta 25-21 Trento e 2-1 Modena. 

Quarto set - 25-23 - Quarto punto sul segno di N'Gapeth che porta a casa i primi tre punti del set, e siamo 3-1 per Modena che vuole chiudere l'incontro. 5-4 per Modena e per un bellissimo quarto set. Trento si riporta avanti 7-6 grazie ad un muro di Giannelli che è tornato ai suoi livelli. Indecisione a rete per Modena e Trento ne approfitta mantenendo il break 10-8 per gli ospiti. Modena si riporta in parità sull 11-11 grazie a una schiacciatona di N'Gapeth dopo il miracolo di Totò Rossini. Metà set a favore di Trento, avanti 16-14. 18-17 Trento  punto Solè al centro, e di nuovo break degli ospiti 19-17. Entra Massari sul finale. 20-17 ace di Giannelli. 20-21 ace di N'Gapeth. 21-22 tocchetto felpato di Santiago Orduna, punto vitale per Modena. 23-22 Petric annienta l'attacco trentino più uno per i gialli. 25-23 muro di Petric che la chiude 3-1 Modena, dopo due ore di gioco.

Si parla di

Azimut Modena Volley-Diatec Trentino 3-1 | I canarini volano in finale di Supercoppa

ModenaToday è in caricamento