rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport Via Divisione Acqui / Viale dello Sport, 25

Modena supera Trento al tie break, la Supercoppa si trasferisce sotto la Ghirlandina

Dhl Modena e Diatec Trentino inaugurano la stagione del volley tricolore al Palapanini. Finisce 3-2 per Modena (35-37, 25-23, 25-23, 23-25, 15-11) che si aggiudica il primo trofeo e sogna in grande

Le due squadre di vertice del campionato italiano di pallavolo si affrontano al Palapanini per contendersi la Supercoppa italiana “Del Monte”. Dopo quasi tre ore di spettacolo la spunta la Dhl ModenaVolley, che di fronte al pubblico amico alza il primo trofeo della stagione, prendendosi una rivincita della finale scudetto dello scorso campionato. Il match si decide al tie break, in un'altalena di emozioni che premia la grinta di Modena e l'estro delle sue stelle.

Modena dimostra un tasso tecnico superiore e grande entusiasmo, cullata dal pubblico di casa. Ma il lavoro di mister Lorenzetti è solo all'inizio e molto resta ancora da fare per raggiungere la forma ottimale, sia sotto il profilo fisico che sotto quello tecnico. Intanto il pubblico modenese si gode il primo trofeo, che fa ben sperare per la stagione e per gli obbiettivi ambiziosi che la società si è posta.

PRIMO SET - Modena più in palla, rompe il ghiaccio per prima, schierando i nuovi acquisti Nikic e Lucas. Il muro funziona e i canarini volano fino al 10 a 6. La squadra di Lorenzetti tiene il vantaggio portandosi anche sul 18 a 13. Il binomio carioca Bruno-Lucas funziona fin da subito. Poi Trento prende campo e confidenza e recupera fino a portare il set ai vcantaggi. Set infinito, con errori a ripetizione di N'Gapeth e Vettori. Ci pensa Bruninho sotto rete a mantenere viva la partita, ma Modena getta via i servizi, quattro consecutivi. La spunta Trento, più cinica e concreta, 37 a 35.

SECONDO SET - Modena deve ancora togliere molta ruggine dagli ingranaggi, ma l'entusiasmo non manca e il secondo set inizia in favore dei padroni di casa. Per Trento si rivede capitan Lanza, ma è Oleg Antonov a trascinare i suoi. Modena arrriva sul 13 a 9, poi anche  Lanza prende confidenza e Trento si riavvicina 17 a 16. In campo per la Dhl anche il giovane Elia Bossi, in una staffetta con Matteo Piano. Modena ritorna avanti 21 a 18. Brividi nel finale per i tanti errori, troppi, errori, ma Modena pareggia i conti dei set chiudendo il parziale 25 a 23. Pesano ancora tanto gli errori gratuiti.

TERZO SET - Non si vede una pallavolo stellare al Palapanini, figlia di una stagione ancora troppo acerba. Modena fallosissima trascina il set punto a punto, mentre Trento soffre a muro e si poggia sugli attacchi sempre vincenti di Djuric. Anche Trento inizia a sbagliare in battuta, ma Modena fa peggio ancora sui contrattacchi. Trento si porta sul 13 a 10. Modena si riprende a metà del parziale e rimonta sul 17 a 14, trascinato dalla ottima serata di Vettori. Il vantaggio viene mantenuto e il set si chiude sul 25 a 23 con un punto dubbio di Modena, risolto solo parzialmente dal videocheck.

QUARTO SET - Mentre Trento resta concreta, Modena alterna errori a giocate ispirate. Vettori e N'Gapeth e i migliori fra i gialli, mentre di là dalla rete Oleg Antonov e il giovane Daniele Mazzone brillano sugli altri. Si procede punto a punto, con alternate fortune, con il time out tecnico che arriva sul 19 a 18 per i gialloblu di casa. Acciacco per Bruno, che lascia il posto al 21enne Pietro Soli. La Diatec ne approfitta e si porta sul 24 a 23 e con Antonov che stoppa l'attacco di Vettori, la partita si sposta al tie break.

QUINTO SET - Dhl e Diatec rispondono colpo su colpo, scambi spettacolari e difese strepitose. Modena va avanti sul 5 a 3, nonostante la prestazione 'monstre' del gioiello trentino Simone Giannelli. Il cambio campo arriva sul 8 a 6 per Modena, dopo un brutto errore di Mazzone. Sale in cattedra monsier magique N'Gapeth che alimenta un break che porta i gialli sul 12 a 8. La Supercoppa si trasferisce sotto la Ghilandina con un attacco di Nikic che fissa sul 15 a 11 l'ultimo e decisivo set.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena supera Trento al tie break, la Supercoppa si trasferisce sotto la Ghirlandina

ModenaToday è in caricamento