rotate-mobile
Sport

Modena Vicenza 0 - 3 | Fallito il secondo scontro salvezza

Al 'Braglia' il Modena perde il suo secondo scontro salvezza, dopo la sconfitta contro l'Empoli di tre settimane fa. Un'altra brutta batosta contro un Vicenza in emergenza

Il Modena fa ben sperare con una partenza migliore rispetto alle solite, poi un disastro. Canarini senza grinta, senza qualità, senza idee. Arriva così una terribile sconfitta interna proprio all'esordio di Cuttone al 'Braglia'. Il Vicenza si aggiudica lo scontro salvezza giocando una partita non certo spettacolare ma ordinata.

IL MATCH - Le due squadre partono aggressive e ordinate con un Vicenza leggermente più pericoloso ma falloso e un Modena attento e sereno. Il primo tiro in porta è al 15' con Di Gennaro che dal limite tira piano e centrale per la presa sicura di Frison. Al 26' Di Gennaro apre bene per Fabinho che invece di andare incontro alla palla continua ad accentrarsi in area. Al 31' un'ottima azione corale porta Di Gennaro all'assist perfetto per Stanco che partendo da posizione regolare si trova a tu per tu con Frison e incredibilmente riesce a scivolare proprio davanti alla porta. Spezzani perde palla a centrocampo al 36' dando la possibilità agli avversari di avanzare in contropiede ma Turati salva di testa. Il primo vero rischio per il Modena arriva al 39' quando Abbruscato in area incorna e Caglioni deve impiegare tutto il suo talento per opporsi con una mano. Al 42' si ripete la situazione tra Di Gennaro e Fabinho, con il secondo che continua a non capire come muoversi. Al 43' arriva il vantaggio del Vicenza: Abbruscato in area tira ma Caglioni riesce ad opporsi senza trattenere, sulla ribattuta Soligo indisturbato colpisce con violenza e insacca indisturbato con la difesa in bambola e Caglioni ancora a terra. Nella ripresa il Modena ha qualche buona occasione nei primi minuti con Stanco che continua con lentezza a non incidere. Poi è il Vicenza a riprendere in mano il gioco e ad arrivare al tiro. Al 62' Bernacci, entrato tra i fischi della curva, incorna ma sfiora la traversa; questa occasione rivitalizza i gialloblù che per qualche minuto provano a spingere di più, ma inutilmente. Il raddoppio arriva al 65' quando Misuraca, lasciato completamente libero sulla sua corsia destra, attende pazientemente di raggiungere il fondo e crossa in mezzo per Abbruscato che, dimenticato da Perna, ha tutto il tempo di infilare la rete spiazzando Caglioni. Al 74' Misuraca riesce a scendere ancora indisturbato sulla destra ma questa volta non trova compagni pronti. Poi Rullo e Gilioli riescono a dialogare bene arrivando al cross per Stanco che ancora una volta arriva tardi all'appuntamento col pallone. All'82' Gavazzi fa tremare il Braglia con un bel tiro neutralizzato da Caglioni. Di Gennaro tutto solo in area di rigore riesce a colpire un palo pieno all'86'. Ed ecco confezionato il disastro all'90' quando Mustacchio si fa trovare stranamente solo in mezzo all'area ed è 3-0 per il Vicenza. Al 92' prova Gilioli dalla sinistra ma Frison si oppone.

LA SVOLTA DEL MATCH - Il Modena tiene fino al momento in cui Stanco sbaglia un gol clamorosamente. A quel punto sembra che tutta la squadra percepisca la difficoltà e la delusione e non riuscirà più a rialzarsi.

DICHIARAZIONI POST GARA - Cagni: "Vittoria importante, il Modena ha fatto quello che doveva fare fino al primo gol poi noi abbiamo colpito in contropiede. Nella prima parte del secondo tempo non abbiamo giocato come sappiamo e mi sono arrabbiato. Do merito al Vicenza che ha vinto grazie alla velocità". Cuttone: "E' andata male e il risultato è eccessivamente pesante. Qualcosa di buono l'abbiamo dimostrato ma fino al gol siamo stati in equilibrio. Dobbiamo continuare a lavorare concentrati e determinati. Oggi è mancata un po' di lucidità e non siamo riusciti a buttarla dentro". Abbruscato: "E' sata una vittoria di squadra e voluta che da continuità al campionato. Abbiamo sfruttato le possibilità che ci hanno lasciato".

MODENA (4-3-3): Caglioni; Jefferson (66' Gilioli), Perna, Turati, Milani; Nardini, Petre, Spezzani (54' Rullo); Fabinho (46' Bernacci), Stanco, Di Gennaro. A disp.: Guardalben, Bassoli, Fantini, Carini. All.: Cuttone
VICENZA (4-4-2): Frison; Giani, Martinelli (32' Mustacchio), Augustyn, Rigoni; Gavazzi, Soligo, Tonucci, Bariti (60' Misuraca); Paolucci, Abbruscato (66' Pisano). A disp.: Acerbis, Minieri, Maiorino, Tulli. All.: Cagni
ARBITRO: sig. Gavillucci di Latina
RETI: 43' Soligo, 65' Abbruscato, 90' Mustacchio
NOTE: ammoniti Paolucci, Perna, Spezzani, Gavazzi. 1' pt-3' st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Vicenza 0 - 3 | Fallito il secondo scontro salvezza

ModenaToday è in caricamento