menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Modena, Colombi: "Soddisfatto della mia stagione a Modena"

Dopo una bella stagione in gialloblù, Simone Colombi tira le somme e parla del proprio futuro, nella speranza della chiamata dalla Serie A, ma senza sottovalutare l'ipotesi di rimanere a Modena

Nessun obiettivo per il Modena e ancora due partite da giocare, per i canarini è necessario trovare una motivazione per i prossimi 180 minuti di gioco: "Le motivazioni devono essere quelle di chiudere il campionato al meglio - ha spiegato Simone Colombi -. Abbiamo perso l'ultima partita a Crotone giocando male, quindi ora è giusto finire bene anche perché abbiamo l'ultima gara in casa, davanti al nostro pubblico e vogliamo vincere per chiudere al meglio e festeggiare con loro un campionato contraddistinto da alti e bassi della squadra che è partita bene, che ha avuto un calo e si è poi ripresa". Il calo visto a Crotone è stato forse una conseguenza dell'appagamento post derby: "Dopo il derby abbiamo festeggiato ed era giusto così - ha detto il portiere gialloblù -, perché sapevamo cosa volesse dire per la città vincere quella partita. Siamo andati poi a Crotone per giocare come al solito per vincere, non pensavamo più al Sassuolo ma purtroppo qualcosa non è andato, soprattutto nel primo tempo. Abbiamo cercato di rimediare nella ripresa ma non siamo riusciti".

Sabato al 'Braglia' arriverà una squadra che sta lottando per la salvezza e che venderà molto cara la pelle: "Per il Vicenza sarà un po' l'ultima spiaggia - ha detto il portiere di Zandobbio -, sono in ritiro già da ieri quindi per loro sarà una partita importantissima, ma noi non vogliamo fare regali a nessuno e giochiamo l'ultima davanti al nostro pubblico quindi vogliamo salutarlo con una vittoria". Una delle poche motivazioni che possono spingere il Modena a fare bene è la speranza di raggiungere la vittoria della classifica cannonieri con Ardemagni: "Sarebbe bello per Matteo vincere la classifica marcatori, ma sarebbe bello anche per noi perché avere in squadra il capocanniere di Serie B è motivo d'orgoglio per tutti - ha detto Colombi -. Noi ci proveremo, ma anche se non dovesse vincerla resterebbe il fatto che Matteo ci ha dato una grossa mano per tutto il campionato, ha fatto una grande annata e siamo tutti contenti per lui". Parlando della propria stagione poi Colombi aggiunge: "Io sono contento a livello personale perché il mio obiettivo era quello di migliorare e questo posso proprio dire di averlo fatto: oltre alle prestazioni del sabato, sono migliorato molto anche in allenamento, grazie al lavoro costante fatto con mister Petrelli, un lavoro molto faticoso che sta dando e darà i suoi frutti. Io qua sono stato benissimo, ma il cartellino è dell'Atalanta, perciò sarà l'Atalanta a decidere. Al momento non so nulla ma se dovessi restare a Modena sarei felicissimo".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento