menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Modena Vis Pesaro 3 - 1 | I canarini soffrono, ma portano a casa altri tre punti

Finale da brividi per il Modena che poi chiude con una punizione da sogno calciata da Sodinha

I canarini vincono ancora, ma soffrono molto, soprattutto nella ripresa e nel finale di partita quando la Vis Pesaro le prova tutte per cercare di pareggiare, prima che all'ultimo secondo Sodinha chiuda tutto con una punizione spettacolare.

Parte a mille la sfida tra il Modena e la Vis Pesaro, con due gol nei primi 9 minuti di gara. I primi a segnare sono i gialloblù che passano in vantaggio al 4' grazie a Tulissi che da dentro l'area non sbaglia e fa esultare i tifosi arrivati al 'Braglia'; ma la gioia dura poco perché al 9' un errore incredibile di Gagno che colpisce male la palla in occasione di una rimessa dal limite dell'area, regala a Marchi la sfera e la possibilità di calciare a porta vuota. I canarini accusano il colpo ma intorno alla mezzora provano a spingere conquistando varie punizioni e calci d'angolo, tutti sprecati. Appena rientrati in campo dopo l'intervallo arriva un brivido per il Modena quando Marchi calcia in rete tutto solo davanti a Gagno, colpisce la traversa e il pallone rimbalza poi a terra sulla linea di porta, ma per l'arbitro e l'assistente non è gol. Sembra essere più in forze la squadra ospite nella ripresa, ma al 72' Sodinha, entrato da pochi minuti, trova un cross perfetto per Ingegneri che di testa riporta in vantaggio la squadra di Mignani. E' grande sofferenza poi nel finale per il Modena quando la Vis Pesaro cerca in tutti i modi il pareggio e i giocatori gialloblù cominciano ad accusare crampi, in particolare Gerli che sembra non riuscire a finire la partita. All'ultimo minuto di recupero poi arriva una magia di Sodinha che su punizione da grande distanza batte Puggioni.

MODENA (4-3-1-2): Gagno 4.5; Bearzotti 7, Ingegneri 7, Pergreffi 6, Mignanelli 6.5 (81′ Varutti s.v.); Davì 6 (65′ Muroni s.v.), Gerli 6, Castiglia 6.5; Tulissi 7 (65′ Sodinha 7.5), Spagnoli 5.5 (81′ Zaro s.v.), Scappini 5.5 (65′ Costantino s.v.). A disp.: Narciso, Chiossi, Milesi, Prezioso, Abiuso, Monachello. All.: Mignani

VIS PESARO (3-4-1-2): Puggioni; Brignani, Farabegoli (63′ Gennari), Stramaccioni; Nava, Gelonese, L. Benedetti (63′ Ejjaky), Pezzi (88′ Lazzari); D’Eramo (75′ Ngissah); Marchi, Cannavò (75′ Marcheggiani). A disp.: Bastianello, Eleuteri, Lelj, De Feo. All.: Galderisi

ARBITRO: sig. Collu di Cagliari

RETI: 4′ Tulissi, 9′ Marchi, 72′ Ingegneri, 98' Sodinha

NOTE: ammoniti D’Eramo, Bearzotti, Pergreffi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento