menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma Morosini, il ricordo di Perticone, Cellini e Di Gennaro

Sono tre i canarini che hanno giocato insieme a Piermario Morosini e hanno voluto ricordarlo nelle loro parole. All'interno le coordinate bancarie per le donazioni in favore delle sorella malata di Piermario

Sono tre i canarini che hanno giocato insieme a Piermario Morosini e hanno voluto lasciare un loro ricordo, oltre alla vicinanza della società gialloblù già espressa i giorni scorsi ai cari dello sfortunato giocatore. Il difensore Romano Perticone, è stato compagno di Piermario ai tempi dell'Under 21 e lo ricorda così: "Dietro questa tragedia sportiva c'è la storia di un ragazzo che se ne va lasciandoci un insegnamento importante: aldilà delle vicissitudini a volte anche dolorose, e lui ne ha subìte tante, ha sempre reagito in modo sereno e con un grande sorriso. Preferisco ricordarlo sempre così: un ragazzo solare e sincero". L'attaccante Marco Cellini è stato invece suo compagno lo scorso anno a Vicenza: "Ricordo quello che Piermario mi ha insegnato nei mesi in cui siamo stati insieme. Anche quando la vita gli ha 'remato' contro ha sempre reagito con grande forza e serenità, prendendone la parte buona che in ogni situazione riserva ad ognuno di noi".

Infine Davide Di Gennaro, fantasista gialloblù, che ha avuto un trascorso insieme a Morosini nelle nazionali giovanili: "Le due cose che mi hanno colpito di più di Piermario sono state la sua pacatezza e la sua tranquillità. Anche se duramente colpito negli affetti più cari, ha sempre reagito con serenità e grande forza d'animo. Questo è ciò che ci ha lasciato in eredità. Circa un mese fa sono stato a cena con lui e Perticone e voglio ricordarlo col sorriso di quando ci siamo salutati". Oltre alle belle parole, gli amici e soprattutto la società di Piermario, in particolare “Udinese per la vita”, assieme alla Banca di Credito Cooperativo di Manzano, da sempre vicina e sensibile alle iniziative della Onlus bianconera, ha deciso di aprire un conto corrente dedicato alla raccolta fondi, e di effettuare un primo, significativo, intervento economico in materia, per riuscire a creare una sorta di “vitalizio” a favore di Maria Carla, la sorella di Morosini con disabilità psichiche rimasta ormai sola, che verrà, poi, amministrato dal tutore legale che verrà nominato dalle autorità competenti. Di seguito le coordinate per la raccolta fondi:

PER “PIERMARIO MOROSINI” – UDINESE PER LA VITA ONLUS
BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI MANZANO
FILIALE DI UDINE
CODICE IBAN: IT 12 B 08631 12300 000100852888

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Attualità

Appena 39 casi oggi nel modenese, scendono i casi attivi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento