menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli Sassuolo 2 - 0 | Neroverdi guerrieri al San Paolo, puniti da Zapata e Hamsik

I neroverdi lottano per oltre 90', ma la sfortuna e la qualità degli avversari rendono la trasferta di Napoli piuttosto amara. I padroni di casa soffrono, ma conquistano comunque i tre punti

Ci prova fino alla fine il Sassuolo, nonostante le difficoltà, ma la gara sembrava segnata già nei primi minuti quando, dopo aver portato difensori contati per gli infortuni di Vrsaljko e Peluso, sono costretti a uscire dal campo anche Antei e Cannavaro che si fanno male a 10' di distanza l'uno dall'altro, condizionando molto i cambi e l'intera gara dei neroverdi.

IL MATCH - Sembra tenere bene il Sassuolo nonostante le difficoltà nei primi minuti, con un paio di contropiede tentati per fare male al Napoli. Al 9' però la sfortuna si accanisce e costringe Antei ad uscire dal campo per infortunio, convincendo Di Francesco a inserire al suo posto addirittura Biondini. Comincia a soffrire un po' allora il Sassuolo, portando anche gli attaccanti a difendere nella propria area. Al 16' però i neroverdi si fanno pericolosi, con Berardi che arriva sul fondo a crossare, ma Zaza in area viene anticipato. Al 22' anche Cannavaro è costretto a chiedere il cambio per infortunio, al posto entra Bianco. Spingono comunque i neroverdi che riescono a conquistare anche una buona punizione e conseguentemente un corner, che finiscono però in nulla. La propensione al gioco offensivo di Di Francesco aiuta la formazione a non andare troppo in difficoltà nel momento in cui la difesa si indebolisce, così i neroverdi cercano di mantenere il baricentro alto e di giocare per cercare il gol, più che per chiudersi e tentare di portare a casa almeno un punto. Di tiri in porta non se ne vedono molto, ma le due squadre lottano e il primo tempo termina a reti inviolate. Nella ripresa parte forte il Napoli che tenta di non far uscire il Sassuolo dalla propria metà campo. L'occasione più limpida è al 50' quando una palla passa a pochi centimetri dalla linea della porta di Consigli attraversando da palo a palo per poi uscire di pochissimo; poco dopo risponde Berardi che con un tiro da fuori area fa tremare il San Paolo, ma la palla sfiora il palo ed esce. I ragazzi di Di Francesco cercano di resistere, ma al 61' una serie di rimpalli fortunati aiutano Zapata che riesce a tirare dal limite trafiggendo Consigli. Guadagna subito una bella punizione il Sassuolo per cercare subito il pareggio, ma Floro Flores la spreca calciando altissimo. Al 69' sembrano svanire i sogni del Sassuolo quando Zapata trova un assist vincente per Hamsik che effettua un tiro a giro in area che salta Consigli ed entra in porta; ma solo due minuti più tardi Mertens, appena entrato in campo, commette un fallo da dietro su Missiroli lanciato e viene espulso lasciando i suoi in inferiorità numerica. Al 75' Magnanelli dal calcia al volo e indirizza il pallone verso il sette, ma Andujar riesce con una prodezza a parare mandando in corner. Cerca insistentemente il gol il Sassuolo nel finale, ma senza fortuna.

NAPOLI: Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Gargano, Lopez; Callejon (88' Mesto), Hamsik (81' De Guzman); Gabbiadini (65' Mertens); Zapata. A disp.: Rafael, Colombo, Henrique, Britos, Strinic, Inler, Jorginho. All.: Rafael Benitez
SASSUOLO: Consigli; Antei (10' Biondini), Cannavaro (22' Bianco), Acerbi, Gazzola; Taider (76' Lazarevic), Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Floro Flores. A disp.: Celeste, Polito; Chibsah, Brighi, Donis, Sansone, Floccari. All.: Eusebio Di Francesco
ARBITRO: sig. Massa di Imperia
RETI: 61' Zapata, 69' Hamsik
NOTE: ammoniti Maggio, Bianco, Magnanelli, Gargano, Zapata. Espulso Mertens.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagi, 98 casi nel modenese. Sei ricoveri e due decessi

Attualità

Contagio, 113 casi in provincia. Tre decessi e tre ricoveri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento