Venerdì, 19 Luglio 2024
Sport

Earvin Ngapeth saluta Modena, destinazione Zenit Kazan

Il francese annuncia al quotidiano L'Equipe la sua decisione di svestire la maglia dei gialli. Non più gestibile l'inmpatibilità con Stoytchev. Pedrini: "Sentirà la nostra mancanza"

La notizia arriva dalla Francia, dove Earvin Ngapeth si è recato dopo la sfida persa mercoledì con la Lube. Il talento francese lascerà il volley modenese a fine stagione, destinazione Russia. In un'intervista a L'Equipe, infatti, Ngapeth ha ufficializzato l'accordo già raggiunto con lo Zenit Kazan, la corazzata russa che fa faville in Europa. Il francese ha spiegato al quotidiano sportivo transalpino di sentirsi ormai alla fine di un ciclo e di aver bisogno di stimoli nuovi. Ha poi aggiunto, con sincerità, che la situazione nello spogliatoio canarino era ormai divenuta per lui insostenibilie, a fronte dell'incompatibilità caratteriale con coach Radostin Stoytchev.

Ngapeth disputerà quindi le ultime gare di questi playoff - ci auguriamo che ne siano ancora molte - e poi farà le valigie per Kazan, con l'ambizione chiara di primeggiare in campo continentale e raggiungere quel trofeo che a Modena è mancato.

Campione in campo, a dir poco "scapestrato" al di fuori del paquet, Earvin Ngapeth ha sempre suscitato sentimenti contrastanti nel tifo canarino, ma non nella società, che lo ha difeso per molto tempo anche di fronte ad atteggiamenti che poco hanno ache fare con la condotta di uno sportivo. La presidente gialloblu Pedrini ha così commentato la scelta del suo giocatore: "Avrei quindi preferito, lo dico con franchezza, che Earvin attendesse l’epilogo dei play off, ancora in bilico!, prima di far conoscere pubblicamente la sua decisione.Di una cosa sono sicurissima: già domenica, in gara due contro Lube, lui sarà il nostro trascinatore. Insieme all’intera squadra e a tutto il gruppo. Lotteremo fino all’ultimo pallone, in nome di un sogno che certo non muore qui".

"In campo, Ngapeth ha garantito anni di emozioni e di vittorie a Modena. Gliene sono grata, così come non ho dubbi della sua gratitudine nei confronti di un pubblico che gli ha dato tantissimo. In Russia, se posso azzardare una previsione, sentirà la nostra mancanza! - aggiunge la Pedrini - Per quanto riguarda tutte le problematiche connesse con la gestione di Modena Volley, beh, per un elementare dovere di correttezza rimando alla fine della stagione le mie analisi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Earvin Ngapeth saluta Modena, destinazione Zenit Kazan
ModenaToday è in caricamento