rotate-mobile
Sport

Niki Lauda attacca il Cavallino: “Alla Ferrari sanno fare solo gli spaghetti”

Duro affondo dell'ex campione di Formula 1, durante un'intervista sulla scarsa spettacolarità dei gran premi. Il presidente onorario Mercedes  aveva già attaccato – e insultato – il progetto della Ferrai durante la scorsa stagione

Irriconoscenza, presunzione, spocchia, maleducazione. C'è un mix di tutti questi elementi nelle parole di Niki Lauda, presidente onorario Mercedes, che durante un'intervista alla tedesca Bild ha riservato dichiarazioni offensive alla Scuderia Ferrari. "Non ne posso più di sentire discussioni stupide. Cosa c'entra la Mercedes se alla Ferrari sanno fare solo gli spaghetti?”. Così l'ex pilota austriaco alla celebre rivista d'oltralpe, che ha aggiunto: “Non abbiamo certo colpe noi se a Maranello non riescono a mettere le loro auto a posto". 

Un'esternazione che risulta inconfutabile nel significato ultimo, ma che pesa ugualmente per l'espressione poco rispettosa utilizzata per descrivere il lavoro del team di Maranello. Per altro, Lauda si era già concesso una licenza del genere lo scorso anno. Di fronte alla stessa questione e alla superiorità indiscussa delle Frecce d'argento, il presidente Mercedes aveva elegantemente dichiarato: "La Ferrari ha fatto una macchina di m...". Salvo poi chiedere scusa.

Questa volta invece non c'è traccia neppure delle scuse, ma neppure di una reazione del Cavallino, che forse ha deciso di soprassedere per evitare scontri frontali. Ma siamo sicuri che i vertici e le memorie storiche della Ferrari vorrebbero ricordare all'ex pilota di Formula 1 quanto fossero buoni gli spaghetti dell'annata 1975 e di quella 1977, che Lauda mangiava volentieri mentre festeggiava i due titoli mondiali vinti grazie alle momoposto di Maranello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niki Lauda attacca il Cavallino: “Alla Ferrari sanno fare solo gli spaghetti”

ModenaToday è in caricamento