rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Nuoto, assoluti primaverili: grandi prestazioni dagli atleti modenesi, ma senza medaglie

A Riccione, i nuotatori modenesi forniscono prove discrete, senza però riuscire da imporsi sul podio: tutti i risultati e i tempi degli atleti in gara

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Nella terza giornata degli assoluti di nuoto che hanno visto la Pellegrini centrare il secondo tempo italiano di sempre nei 200 dorso in 2’08.05, i nostri hanno fatto bella figura, delle buone prove, pur senza apparizioni sul podio. La finale dei 400 stile libero ha presentato un livello così buono, che in Italia li abbiamo avuti contemporaneamente poche volte, neppure ai tempi di Brembilla e Rosolino. Se nella sfida invernale 2012 aveva imperversato, Gregorio Paltrineri ieri ha dovuto arrendersi e fare tappezzeria. Campione agli invernali, legno ai primaverili in 3’51.82 alle spalle di Pizzetti Detti e D’Arrigo. Terzo ma nella finale B Manuel Vincenzi (foto) con 3’59.43.

La finale A dei 50 farfalla che aveva aperto il pomeriggio ha visto Lollo Benatti, che si è definito “il vecchio” dall’alto della sua classe 1986 classificarsi  al 7° posto in 24.38. I 400 misti di un’effervescente Stefania Pirozzi hanno visto Silvia Meschiari concludere al 5° posto in 4’54.26 non migliorando al contrario delle avversarie il mattino.

Entrato in finale B dei 200 dorso grazie ad una rinuncia Daniele Sanna si toglie la soddisfazione della presenza ma non migliora il 2’05.47 del mattino. La finalese Giulia terzi ha stupito il coach al mattino e si è stupita della prestazione in finale B migliorandosi 2 volte e nuotando il suo migliore 100 farfalla in 1’02.05.

Non hanno superato le batterie del mattino Silvia Bega nei 400 misti con 5’09.30 al 26° posto, le Rane Stefano DeZan nei 400 stile libero 28° con il tempo di 4’08.58. Le staffette serali che prevedevano la 4x100 stile libero hanno visto l’Aniene di Benatti fermata al 4° posto dalle Fiamme Oro el bolognese Marco Orsi che hanno centrato il titolo seguite da Team Lombardia e Fiamme Gialle. Per Aqvasport Rane Rosse con il quartetto di atleti Pagani, DeZan, Sanna e Vincenzi di provenienza Modena Nuoto, un 17° posto. (f.f.) 

qualificazioni

50 m Farfalla - Assoluti Maschi

5 Lorenzo Benatti 1986 Circolo Canottieri Aniene 24.39 Q

400 m Misti - Assoluti Femmine

4 Silvia MESCHIARI 1992 Aqvasport Rane Rosse 4'54.04 Q

26 Silvia BEGA 1993 CN UISP – Bologna 5'09.93

400 m Stile Libero - Assoluti Maschi

2 Gregorio PALTRINIERI 1994 GS Fiamme Oro Roma/Coopernuoto 3'51.08 Q

14 Manuel VINCENZI 1989 Aqvasport Rane Rosse  3'58.80 q

28 Stefano DE ZAN 1991 Aqvasport Rane Rosse 4'08.58

200 m Dorso - Assoluti Maschi

17 Daniele Sanna 1989 Aqvasport Rane Rosse 2'05.47 q

100 m Farfalla - Assoluti Femmine

11 Giulia Terzi 1996 Team Futura 1’02.12 q

18 Silvia MESCHIARI 1992 Aqvasport Rane Rosse 1'02.98

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, assoluti primaverili: grandi prestazioni dagli atleti modenesi, ma senza medaglie

ModenaToday è in caricamento