Atletica, modenesi ancora in evidenza nel fine settimana indoor

Casolari terza a Padova. Ad Ancona in crescita gli allievi. A Modena i giovani Tumbarello e Morandi in evidenza.

Federico Monelli

Tra Ancona, Padova e Modena si è concentrata l’attività di atletica leggera che ha visto impegnati gli atleti della Fratellanza 1874. Ad Ancona sono andati in scena i campionati italiani indoor rivolti agli allievi, con i migliori under 18 d’Italia in pista al Palaindoor marchigiano.

Bene Gibellini e Monelli. Belle prove quelle messe in campo da Beatrice Gibellini e Federico Monelli, entrambi saliti al primato personale nel salto con l’asta. Beatrice ha conquistato un imprevedibile quinto posto, dopo una gara impeccabile superando senza errori le misure di 3,00 – 3,20 – 3,30 che rappresenta il suo record. Poi ha provato a salire sul podio, spingendosi a 3,40 senza valicare però l’asticella. Molto bene anche Federico che sulla stessa pedana ha migliorato di ben 14 centimetri il suo primato personale superando al terzo tentativo la misura di 4,05. Ancora non pronto l’assalto  4,15, che comunque ha visto Federico concludere al 15° posto. Nei 5.000 metri di marcia, venticinquesimo posto per Emanuele Cozza che ottenuto il primato personale con il tempo di 26’12”94 che rappresenta il suo primato indoor.

Gare un pò sfortunate quelle di Bianca Mantovani e Jeremy Caiumi. Bianca ha “litigato” con la sua rincorsa nel salto in lungo, e dopo un primo salto a 4,38 saltando parecchio distante dall’asse di battuta, i salti successivi sono stati nulli. Jeremy invece, all’esordio in un campionato italiano, non è riuscito a partire come doveva, concludendo la gara di 60 metri in 7”37, a 9/100 dalla semifinale ed a due decimi dal personale.
Nella gara che ha concluso il programma, ventitreesimo posto della staffetta 4x1giro composta da Hope Maiolo, Bianca Giovetti, Anna Cavalieri ed Elena Pradelli che hanno corso in 1’49”25.

Padova: Casolari al record indoor. Gran bella gara sabato pomeriggio al Palaindoor di Padova per Chiara Casolari, scesa in pista negli 800 metri del meeting veneto. La Casolari ha ottenuto il terzo posto con il primato indoor di 2’11”74, e con la consapevolezza di potersi migliorare in occasione dei prossimi italiani indoor. “Ai 400 mi sono staccata dalla coppia di testa – il suo commento post-gara -  ed in quel momento ho perso quel contatto che invece dovevo tenere per giocarmi il secondo posto. Sono contenta perché è stato un buon test in vista degli italiani indoor in programma a Marzo dove sicuramente correrò i 1500.”

Modena: Tumbarello campione regionale, Morandi al bronzo. A Modena invece trecento cadetti (under 16) hanno riempito l’impianto indoor per l’assegnazione dei titoli regionali 2016. A diplomarsi campione regionale ci ha pensato Davide Tumbarello che ha dominato la gara di salto con l’asta superando alla prima prova le misure di 3,20 – 3,30 e 3,50. Unici errori all’assalto al record di 3,65 rimandato alla stagione primaverile.
Bronzo nei 60 metri per Alessandra Morandi, che al primo anno di categoria ha dovuto vedersela con avversarie più grandi di un anno. Alessandra ha prima conquistato la finale correndo in 8”20, per poi migliorarsi in finale con 8”19. Da segnalare anche la prestazione di Camilla Fangareggi che ha conquistato la finale B in cui ha corso in 8”40.

Nel salto in alto buon quarto posto di Faye Tiddy che ha saputo superare la misura di 1,46 al terzo tentativo, un pizzico di dispiacere perché la stessa misura saltata al primo tentativo l’avrebbe proiettata sul terzo gradino del podio. Esordio per Maria Elisa Pellacani nel salto con l’asta dove con la misura di 2 metri ha conquistato il quarto posto, mentre Andrea Butturini ha esordito nel peso con la misura di 9,42 che l’ha portato al quinto posto.

Bene poi negli ostacoli Alberto Baccolini che ha centrato la finale dei 60 ostacoli correndo in 9”89 la batteria, prima di cogliere il sesto posto finale in 9”76. Doppio impegno per Ludovico Tamassia, al primo anno di categoria, che ha portato a casa il sesto posto nel salto triplo esordendo con la misura di 10,45 , mentre nel salto in alto è volato al personale di 1,58 cogliendo l’ottavo posto.

Nel lungo invece settima piazza per Lisa Martignani ormai sempre più vicina al muro dei 5 metri, atterrata a 4,86, mentre all’undicesimo posto si è piazzata Gaia Digiesi con 4,51. Progressi infine per Francesco Ferrari nei 60 ostacoli corsi in 10”09 p e per Dario Garzia al personale nei 60 metri con il tempo di 7”72.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lanci invernali: martelli volanti. Sempre a Modena è andata in scena la seconda giornata del Gran Prix di lanci invernali, nonostante le condizioni avverse abbiano messo in difficoltà gli atleti in gara. Pioggia sulla pedana di gara e pioggia di record per gli allievi allenati da Alessandro Casarini, che hanno primeggiato ottenendo i personali. Nel martello allievi vittoria per Nicola Cipolli che ha lanciato a 52,88 prima ed a 53,01 poi, mentre nel martello allieve doppietta per i colori della Fratellanza 187 4 con Lucilla Celeghini che ha vinto con 53,70 , mentre a secondo posto record personale per Elena Risi miglioratasi di  metri con la misura di 48,67.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale e grandine, una furia in piena notte si abbatte sulla provincia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Festa de L'Unità, prime anticipazioni sugli spettacoli di Ponte Alto

  • Coronavirus, individuati 56 nuovi casi positivi. Due i decessi

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento