Pergolettese Modena 1 - 2 | I gialloblù soffrono ma agganciano la capolista

Il Modena vince a Crema contro la capolista e si porta in parità dopo essere stato anche a -6 dalla Pergolettese. Decisiva l'ultima di campionato

IL MATCH - Primo tempo pieno di emozioni a Crema nel match tra Pergolettese e Modena. Al 7' i canarini passano in vantaggio facendo esplodere i numerosissimi tifosi giunti allo stadio: approfittando di una sponda di Gozzi, è Rabiu di testa a segnare un gol che fa sognare. Al 10' sembra aver preso una piega ben precisa la partita quando Fabbro rifila un calcio in faccia a Baldazzi e rimedia un rosso diretto. Padroni di casa sotto di un gol e in inferiorità numerica a pochi minuti dal fischio d'inizio del match. Al 15' la Pergolettese sostituisce Cazzamalli con Lucenti e proprio quest'ultimo, al 20', lascia i compagni addirittura in nove prendendo un rosso per fallo da ultimo uomo su Montella. Il Modena non spinge eccessivamente e cerca soprattutto di gestire, ma al 38' arriva il raddoppio con Ferrario su assist di Baldazzi e sembra che la partita sia così chiusa. Solamente due minuti più tardi i padroni di casa accorciano però le distanze con Bortoluz che prova una bella girata vincente in area e la prima parte della partita termina 2-1 in favore del Modena. Appena rientrati dagli spogliatoi Baldazzi sfiora il terzo gol con un tiro dalla distanza che si stampa sulla traversa. Al 53' dal limite Pettarin la calcia con tutta calma altissima sulla traversa e il risultato rimane ancora in bilico. Tentativo di Rabiu dai 20 metri al 62', il pallone è di pochissimo alto sulla traversa. Dalla metà della ripresa comincia a rischiare parecchio il Modena che lascia troppo spazio alle iniziative avversarie e non riesce a trovare lo spunto per chiudere questo importantissimo match. Nel finale l'arbitro concede sette minuti di recupero e aumenta l'apprensione dei gialloblù che rischiano di sprecare un'occasione unica. Sono solo i padroni di casa a tenere palla e costringere il Modena nella propria area nei minuti di recupero. Riescono a resistere i giocatori di Bollini che si giocheranno tutto nel prossimo match contro il San Marino.

PERGOLETTESE (4-3-3): Stucchi; Fanti, Fabbro, Bakayoko, Villa; Panatti, Cazzamalli (15′ Lucenti), Piras (77′ Schiavini); Franchi (26′ Manzoni), Bortoluz, Morello (71′ Russo). A disp.: Chiovenda; Manfroni, Bithiene, Muchetti, Okyere. All.: Contini

MODENA (4-3-3): Piras 6; Bellini 6, Gozzi 6.5, Perna 6, Cortinovis 6 (75′ Spaviero s.v.); Rabiu 7 (83′ Messori s.v.), Pettarin 6.5, Duca 6 (85′ Loviso s.v.); Montella 6.5 (53′ Sansovini 6), Ferrario 7, Baldazzi 6.5 (67′ Calamai s.v.). A disp.: Dieye, Dierna, Ndoj, Letizia. All.: Bollini

ARBITRO: sig. Filippo Giaccaglia di Jesi

RETI: 7′ Rabiu, 38′ Ferrario, 40′ Bortoluz

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: ammoniti Montella, Pettarin. Espulsi Fabbro, Lucenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento