rotate-mobile
Sport

Perugia-Carpi 2-1 | Bianchi fa nero il Carpi, biancorossi eliminati dalla Coppa

Comi illude i biancorossi per una decina di minuti, poi si alza dalla panchina l’ex Torino e firma una doppietta in 4 minuti. Perugia in dieci per tutta la ripresa ma Catellani e compagni non ne approfittano

Il Carpi cade al “Curi” proprio quando sembra controllare la partita e la qualificazione al turno successivo. A casa del Genoa, invece, ci andrà il Perugia il prossimo 30 novembre. I grifoni di casa ringraziano Rolando Bianchi che d’incanto ritrova la rete come qualche anno fa. Per i ragazzi di Castori una sconfitta in rimonta su cui riflettere in vista del campionato, in cui i biancorossi dovranno necessariamente eliminare gli errori per non incorrere in brutte sorprese. Castori ha ancora da lavorare, a due settimane dal debutto in campionato a Vicenza.   

Ci mette un po’ la partita a decollare. Al 26’ azione in profondità dei biancorossi con Catellani  che lancia a rete De Marchi. Solo un pregevole recupero di Chiosa salva i grifoni dal gol.   Otto minuti più tardi  un’iniziativa di Zapata sulla destra non frutta al Perugia più di un tiro cross neutralizzato a terra da Colombi. Al 44’ i ragazzi di Bucchi sfiorano il vantaggio con Zapata che tutto solo manda a lato di testa un perfetto traversone di Imparato. La squadra umbra resta in inferiorità numerica allo scadere della prima frazione. Protagonista Joss che si fa pescare in fallo da Mariani. Il giocatore di casa tenta di colpire Lollo con un pugno e guadagna, suo malgrado, la via degli spogliatoi.   Nella ripresa Castori fa entrare il giovane Bifulco al posto di Fedele e dopo 18’ è il momento di Comi che rileva De Marchi.  Proprio l’ex livornese illude gli emiliani, firmando il provvisorio vantaggio dopo appena 3’ dall’ingresso, sfruttando alla perfezione l’assistenza di Letizia da destra. Una manciata di minuti dopo, al 27’, è Rosati, portiere del Perugia a dire di no allo stesso Comi che si era ben liberato in area di Chiosa e sparato a rete quasi a colpo sicuro. Dal possibile 0-2 si passa al ribaltamento della frittata. E a rompere le uova ci pensa il Carpi, che si fa infilzare per ben due volte da Bianchi. Il “Rolando” ridiventa furioso come ai tempi belli e brucia il pur bravo Colombi prima al 33’ (tap in vincente a pochi passi), poi pescando l’angolino di destro con una conclusione dalla distanza. In mezzo un paratone di Colombi su Bonaiuto. “Curi” in estasi e biancorossi a testa bassa.

La Coppa è già andata, e solo la scaramanzia aiuta la squadra di Castori, eliminata anche due anni fa in agosto (a Pisa), prima di sorprendere tutti in campionato. Con ben altra attenzione in difesa, però, ed un cinismo che a Perugia è venuto decisamente meno. 

IL TABELLINO
PERUGIA – CARPI  2-1 (0-0)

GOL:  nel st 21’ Comi, 31’ e 34’ Bianchi.  
PERUGIA (4-3-3): Rosati; Imparato (30’ st Bianchi), Volta, Monaco e Chiosa; Joss, Brighi, Zebli; Guberti (39’ st Di Chiara), Bonaiuto, Zapata (23’ st Drolè).  All.: Bucchi.
CARPI (4-4-2): Colombi; Poli, Romagnoli, Sabbione (36’ st Mbaye), Gagliolo; Pasciuti, Lollo, Fedele (1’ st Bifulco), Letizia; De Marchi (17’ st Comi), Catellani. All.: Castori.  
Arbitro: Mariani di Aprilia. 
Note: 43’ espulso Joss (rosso diretto per fallo di reazione su Lollo); ammoniti  pt 37’Fedele, 44’ Lollo; nel st 8’ Bifulco, 29’ Sabbione. Recupero 1’, 4’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Carpi 2-1 | Bianchi fa nero il Carpi, biancorossi eliminati dalla Coppa

ModenaToday è in caricamento