Carpi, via ai playoff. Al Cabassi questa sera c'è l'Alessandria

Si gioca a porte chiuse alle 20.30. Niente supplementari al 90': il pari premierebbe i biancorossi

Cinque mesi dopo, giorno più, giorno meno da quel Carpi-Piacenza di metà febbraio. Da allora niente più calcio per i biancorossi di Riolfo, stoppati sul più bello nella rincorsa al Vicenza, poi promosso d’ufficio in serie B. E allora, per “sognare” un ritorno in cadetteria a Pezzi & compagni, è indispensabile (ma tutt’altro che agevole) eliminare l’ambiziosa Alessandria di Gregucci. Alla squadra di Riolfo è sufficiente un pareggio per passare al secondo turno (eventualmente sempre al “Cabassi”, lunedì 13).

Ma il tecnico ricorda a sé stesso ed ai suoi ragazzi che: “Non bisogna pensare troppo a quello che innegabilmente è un vantaggio. E’ necessario scendere in campo liberi di testa, consci delle proprie forze e del lavoro svolto, altrimenti si rischia di scivolare sulla classica buccia di banana mentre noi non vogliamo farlo nella maniera più assoluta. Siamo pronti, abbiamo in testa ben chiaro l’obiettivo del risultato. Va bene proporre il nostro calcio, ma sarà necessaria la massima concretezza”. Riolfo poi analizza così le difficoltà del match: “L’Alessandria è ricca di valori tecnici e di esperienza  e con Gregucci è più aggressiva nella fase terminale dell’azione, potendo schierare calciatori bravi a crearsi le condizioni per arrivare più facilmente al tiro”. Sull’ex Arrighini: “Ha fatto il ritiro con noi, e abbiamo parlato pure tanto delle sue ambizioni e della sua volontà”. Che era quella di dire sì alle importanti offerte ricevute, tra queste proprio quella dei “grigi”. “Ci sarebbe piaciuto rimanesse, ma poi è arrivato Biasci che ci teniamo ben stretto” – chiosa il tecnico del Carpi. Formazione top secret, con il solo Rossoni assente.

I PRECEDENTI – Conduce l’Alessandria 4-3 in una sfida che sa tanto di anni 90, visto che la storia è racchiusa di fatto dall’89 al 98. Nessuno ha vinto mai sul campo dell’avversaria. L’ultima volta, nel gennaio di ventidue anni fa, finì 1-1, con pareggio ospite al 92’, ovvero con l’unico gol subìto dai biancorossi sul terreno amico. L’ultimo successo carpigiano porta la firma di Giovanni Picasso l’8 gennaio di 25 anni fa. 

PLAYOFF – Quinta partecipazione di fila ai play-off per l’Alessandria, che nel 2017 dopo un torneo dominato per tre quarti si fece sorpassare sul filo di lana dalla Cremonese, perdendo poi in finale (a Firenze) per mano del Parma. Gregucci, nel 2016, guidava i grigi eliminati al primo turno dal Foggia.  Per il Carpi, tra Prima Divisione e serie B, tre partecipazioni (2012, 2013 e 2017) negli ultimi nove anni. Biancorossi sempre in finale (Pro Vercelli, Lecce e Benevento), ma sconfitti due volte su tre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE PROBABILI FORMAZIONI
CARPI (4-3-1-2):
Nobile; Pellegrini, Sabotic, Ligi, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi, Saric; Maurizi; Vano, Biasci. All.: Riolfo.
ALESSANDRIA (3-4-2-1): Valentini; Gonnelli, Cosenza, Prestia; Eleuteri, Casarini, Suljic, Celia; Martignago, Chiarello; Arrighini. All.: Gregucci.
ARBITRO: Meraviglia di Pistoia (Fontemurato/Di Monte)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento