menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpi - Lecce, probabili formazioni | Arriva il super Lecce, ma Castori non ha paura

La sfida ai salentini rievoca quella del 2013 che valse la promozione in Serie B

Arma e Kabine. Per battere il Lecce servirebbero soprattutto loro, come nella magica stagione 2012/2013. Al “Cabassi” torna uno stuzzicante Carpi-Lecce (si gioca domenica, ore 15) dopo sei campionati. Il Lecce, tornato in B solo quest’anno, non ama ricordare quella gara da cui sono nate tutte le sue cattive vicissitudini, una serie di play-off persi a catena, prima della serie B riconquistata la scorsa estate e ben onorata quest’anno, con una classifica ottima e una squadra ricca di talento. Oggi Arma gioca a Vicenza e Kabine nel Cjarlins Muzane. Il duo d’attacco made in Marocco che diede tanti dispiaceri ai favoritissimi salentini. Arma con tre gol nella stagione regolare, Kabine con due punizioni velenose nella doppia sfida dei playoff che beffò i giallorossi e consegnò la serie B a chi non l’aveva mai vista. Pasciuti, Poli e Concas ci sono ancora nel Carpi, nel Lecce c’è solo Falco che nel frattempo ha sfidato in biancorossi con altre maglie (Trapani, Bologna, Benevento e Pescara), prendendosi una grossa rivincita con la maglia del Benevento. 

Per espugnare finalmente il “Cabassi” il Lecce che in trasferta segna molto e vince spesso non è l’avversario ideale. Salentini giocheranno quasi in casa. Oltre i 690 nel settore ospiti, già esaurito da lunedì, i giallorossi di Liverani saranno incitati da mille supporters che sono andati ad occupare i distinti,  vista la vendita libera. Così il tecnico Castori nella consueta conferenza stampa della vigilia: "Sarà una partitissima per il valore del Lecce e per il nostro momento dopo la bella vittoria di Padova, alla quale dobbiamo dare seguito. La nostra classifica non ci permette momenti di rilassamento o distrazione. Abbiamo massimo rispetto per il Lecce, che è la squadra che ha fatto più gol di tutti, viaggia col vento in poppa come le neopromosse che hanno una grande spinta generata dall’entusiasmo. Ma noi vogliamo tornare a vincere in casa, dopo tanto tempo, per tirarci fuori da questa situazione di classifica ancora non bella”.

Segui Carpi - Lecce in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

“Abbiamo registrato dei progressi, non bastano perchè serve continuità e migliorare ancora per portare le nostre prestazioni a un livello ottimale per affrontare qualsiasi avversario senza nessun timore. Siamo una squadra di provincia, non ci siamo mai spaventati di fronte a chi ha più blasone”. “Sono convinto che domani faremo una grande partita, la squadra ha la giusta adrenalina e convinzione, poi c’è anche l’avversario”. “La vittoria al Cabassi? Io parlo per la mie quattro partite di competenza, prima non è mio compito parlarne. Ma è ora di vincere in casa, contro un avversario forte”.

“Il Lecce ha tanta qualità, è una squadra ben costruita per puntare a un campionato di vertice. Ma mi piace guardare in casa mia, e costi quel che è costi è ora di vincere in casa, andare oltre l’ostacolo”. “Mancherà solo Sabbione, per il resto valuto tutte le opzioni vedendo il lavoro quotidiano. Voglio tenere tutti sulla corda, il posto lo si guadagna giorno dopo giorno”.

DAL CAMPO – Squalificato Sabbione. Ballottaggio Suagher-Pezzi per sostituirlo, con Buongiorno pronto a scalare al centro. Nel Lecce rientra Tabanelli, esce Armellino. Dubbio Palombi-Falco per l’attacco, dove sicuro di una maglia appare La Mantia. 

LE PROBABILI FORMAZIONI –
CARPI (4-4-1-1):
Colombi; Pachonik, Suagher, Poli, Buongiorno; Jelenic, Mbaye, Pasciuti, Piscitella; Concas; Mokulu. All.: Castori.  
LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Scavone, Petriccione, Tabanelli; Mancosu; Palombi, La Mantia. All.: Liverani.   
Arbitro: Guccini di Albano Laziale (assistenti Sechi e Margani; quarto ufficiale Maggioni).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento