rotate-mobile
Sport

Carpi Milan, probabili formazioni | Biancorossi senza paura

Dopo l’exploit di Genova il Carpi vuol sorprendere ancora. Gran pubblico al Braglia, possibile record. Castori: “Dovremo fare un capolavoro. Credo nella salvezza"

Il piccolo Carpi contro “la squadra più titolata al mondo”, come da autocelebrazione vergata da anni sulle maglie. Biancorossi contro il Milan, domani  al “Braglia” alle nove meno un quarto della sera, è una di quelle partite solo sognate da chi ha seguito il Carpi a Sacile, in Eccellenza oppure a Lamezia, nei playoff di D, per tacere di Mezzolara o Castellarano. E forse anche temuta da chi ha portato a casa qualche Coppa qua e là, in Europa e nel mondo, ma talvolta ha scelto anche di cadere in maniera fragorosa.  
Domani sera a Modena gli estremi si toccano. Ovvero una retrocessa “sicura”, almeno secondo gli scommettitori (quota 1,15), e una protagonista della lotta per lo scudetto (andarsi a rileggere i giornali estivi, please). Che poi la condizione generale, quella psicologica, portino ad un match più incerto, è un altro discorso, come pure sembra lontanissimo l’obiettivo primo posto per l’incostante truppa di Mihajlovic.  La storia della serie A si arricchisce di un altro capitolo. L’inedito Carpi-Milan di domani sera porta in sé tanti motivi di interesse. E i biancorossi non vogliono partire battuti. E non possono neanche, perché la classifica è impietosamente lì a testimoniarlo.  Il Milan, dal canto suo, è spinto dal pronostico. In troppi danno per scontati i tre punti “facili”.  Unica certezza è il grande pubblico. Certo, il Carpi giocherà quasi in trasferta. Ipotizziamo duemila tra accrediti ed omaggi, i 3709 abbonati, e gli oltre 8500 tagliandi staccati in prevendita. Il record del match con l’Inter è quasi battuto. 
CASTORI: “Ci aspetta un impegno durissimo, loro sono fra le più forti. Tutti debbono essere concentrati, non è ammesso sbagliare, soprattutto all'inizio come spesso ci succede. I numeri dicono che spesso facciamo meglio nella ripresa rispetto al primo tempo e io ai numeri dò credito perché non mentono.. Sono un ragioniere...Ringrazio Mihajlovic per le belle parole che ha avuto nei miei confronti. Io alla salvezza ci credo, perché il cuore mi spinge a credere che l'impresa sia possibile. Contro il Milan dovremo fare un capolavoro. La squadra è in crescita, mentale e fisica e sta pian piano trovando anche il giusto equilibrio. Siamo chiamati ad un match ad alto ritmo, dobbiamo stordire il Milan con la corsa e il pressing, le provinciali come noi non possono fare altro. Se li facciamo ragionare diamo loro un grande vantaggio. Con loro c'è anche un mio compaesano. Bonaventura è di San Severino Marche, non male per un paesino di diecimila abitanti vivere una sfida così. L'ho visto crescere...La formazione? Il Milan non ha bisogno di questi vantaggi. Eppoi tutti possono essere utili, anche a gara in corso".  Come Borriello a Genova...
DAL CAMPO –  La lista degli assenti in casa biancorossa è così aggiornata: Fedele, Bubnjic, Benussi, Wallace, Bianco. Castori ha diverse idee in testa. Indovinare la formazione, sin qui sempre diversa, è un esercizio a metà tra la settimana enigmistica e una schedina vincente.  Tuttavia, visto l’esito, non è reato ipotizzare uno schieramento simile a quello vincente di “Marassi”.  Letizia a controllare Cerci, Cofie a far legna in mezzo, Matos e Martinho a supporto della punta centrale. Mbakogu o Borriello? Meglio giocarsela dopo la carta del grande ex? Lo scopriremo solo domani, alla consegna ufficiale della distinta di gara. 
GLI EX – Zaccardo, Borriello e Simone Romagnoli, tutti del Carpi. 

PROBABILI FORMAZIONI
CARPI
:  Belec;  Zaccardo, Romagnoli S., Gagliolo, Letizia;  Matos,  Cofie, Lollo, Pasciuti; Martinho; Mbakogu. A disp.: Brkic, Spolli, Lazzari, Gino, Di Gaudio, Wilczek, Lasagna, Borriello. All.: Castori.  
MILAN:  Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli A., De Sciglio; Cerci, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Niang, Bacca. A disp.: Abbiati, Livieri, Calabria, Zapata, Ely, De Jong, Suso, Nocerino, Mauri, Poli, Honda, Luiz Adriano. All.: Mihajlovic.
ARBITRO: Irrati  (Marrazzo/Tasso, Valleriani; arbitri d’area Rizzoli/Di Paolo).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi Milan, probabili formazioni | Biancorossi senza paura

ModenaToday è in caricamento